facebook twitter rss

La Banca di Ripatransone e del Fermano partecipa al Festival Nazionale di Economia Civile

ADESIONE - "Partecipiamo - ha dichiarato il direttore Vito Verdecchia - perché riteniamo che l'Economia Civile sia quella che più incarna i valori fondanti del Credito Cooperativo, resi ancora più forti e attuali dopo lo scoppio della pandemia Covid"
Print Friendly, PDF & Email

Il direttore Vito Verdecchia con il Presidente Michelino Michetti

Il direttore della Banca di Ripatransone e del Fermano, Vito Verdecchia ed il Responsabile Corporate, Giampiero Farina, parteciperanno al Festival Nazionale dell’Economia Civile di Firenze, un evento organizzato da Federcasse, NeXt, SEC e Confcooperative che, nel solco della grande tradizione culturale italiana rinascimentale, pone al centro del dibattito l’uomo ed i progetti ispirati al bene comune.

“Partecipiamo – ha dichiarato il direttore Vito Verdecchia – perché riteniamo che l’Economia Civile sia quella che più incarna i valori fondanti del Credito Cooperativo, resi ancora più forti e attuali dopo lo scoppio della pandemia Covid. Avremo la possibilità di ascoltare gli interventi di esponenti molto autorevoli e di seguire tutte le varie iniziative previste dal programma”.

Il Festival si svolgerà da venerdì 24 a domenica 26 settembre prossimo e si pone quale obiettivo quello di riscoprire ed attualizzare i valori alla base dell’economia civile: numerosi i relatori di fama internazionale tra cui Stefano Zamagni, Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali, Angus Deaton, Premio Nobel per l’Economia nel 2015 e l’economista Tito Boeri. Previsti anche gli interventi dei ministri Elena Bonetti, Andrea Orlando, Giancarlo Giorgetti, Patrizio Bianchi, Enrico Giovannini e Fabiana Dadone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti