facebook twitter rss

Centri estivi, dall’amministrazione nuovi contributi alle famiglie

FERMO - Ad oggi sono stati erogati sostegni per circa 10 mila euro. "Una misura a sostegno dei nuclei più numerosi, riproposta dopo il successo dello scorso anno", il commento dell'assessore Giampieri e del sindaco Calcinaro. Domande presentabili fino al 31 dicembre
Print Friendly, PDF & Email

L’assessore Giampieri ed il sindaco Calcinaro

Anche se l’attività didattica è iniziata da alcuni giorni e sta per entrare a pieno regime, è ancora viva l’eco del successo di un servizio che è stato molto utile per le famiglie e la città nei mesi di vacanza degli alunni: quello dei centri estivi.

Oltre a quelli di iniziativa comunale, gratuiti per le famiglie, infatti, che tanto apprezzamento hanno suscitato da parte, in primis, dei bambini che se ne sono serviti e dei nuclei familiari di appartenenza (grazie ad un calendario di eventi che, nel rispetto della normativa vigente, li ha fatti giocare, socializzare e stare insieme nei mesi dell’estate), l’amministrazione comunale ha potuto supportare anche i centri estivi privati, per i quali invece era prevista una quota di partecipazione.

Per avere il contributo le famiglie dovevano ma possono ancora presentare domanda al Comune.
“Una misura a supporto – come ha ricordato il Ssndaco Paolo Calcinaro – con cui il Comune sostiene le famiglie più numerose con un aiuto economico per chi ha affrontato spese nei centri estivi privati per due figli. Oltre ai centri estivi organizzati dal Comune che sono stati gratuiti e hanno dato sostegno a tante famiglie, con questa misura si supportano anche quelle famiglie con più figli che li hanno portati in centri privati”.

“Una misura – ha aggiunto l’assessore alle politiche sociali, Mirco Giampieri – che abbiamo riproposto vista l’adesione dello scorso anno, ritenendo importante essere vicini alle famiglie, anche in un momento come questo, con un supporto per la partecipazione ai centri estivi privati. Un ringraziamento per il lavoro svolto all’ufficio politiche sociali del Comune, al dirigente e all’Ambito Sociale XIX”.

Il beneficio economico in questione è stato erogato direttamente alle famiglie interessate a ristoro appunto della quota di iscrizione ai centri estivi privati per ciascun figlio minore, a partire dal second iscritto in avanti, purché residente nel Comune di Fermo. Il contributo forfettario è risultato essere di 100 euro per figlio per settimana di partecipazione, fino ad un massimo di due settimane, sempre previo pagamento all’ente organizzatore della relativa quota di iscrizione.

A tutt’oggi hanno beneficiato del contributo dei centri estivi privati 2021 ben 46 nuclei familiari, per un importo di circa 10 mila euro. Per chi ancora non lo avesse fatto, è possibile presentare domanda fino al 31 dicembre 2021. Avviso e modulistica sull’home page del sito www.comune.fermo.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti