facebook twitter rss

Torna su Radio Fm1 la nuova stagione di ‘Arcidomenica’: don Enrico Brancozzi ed Eros Trobbiani alla scoperta dalla diocesi

RADIO - In questa Domenica di ripartenza i due autori e conduttori ci presenteranno varie iniziative pastorali previste per le prossime settimane. Scopriremo momenti di riflessione e preghiera, canto e progettualità per il futuro, una chiesa pronta a vivere le sfide del tempo e offrire percorsi per lo spirito.
Print Friendly, PDF & Email

 

 

di Giuseppe Barboni

Con la partenza del nuovo palinsesto di Radio Fm1, torna uno degli appuntamenti più apprezzati del fine settimana. Da domenica 26 settembre prenderà il via la nuova stagione di Arcidomenica. Appuntamento, come tradizione, a partire dalle 11.45. Radio Fm1 sarà di nuovo abitata da Don Enrico Brancozzi e Eros Trobbiani che ci accompagneranno nell’ attesa della celebrazione della messa domenicale nella Cattedrale di Fermo e trasmessa in diretta.

Arcidomenica è un programma di intrattenimento e attualità ecclesiale che racconta la vita pastorale e laicale della nostra diocesi. Lo studio mobile cerca e incontra ospiti, sacerdoti, consacrati, laici che animati da profonda fede e spirito di servizio, danno forma ad esperienze pastorali belle da raccontare.

In questa Domenica di ripartenza i due autori e conduttori ci presenteranno varie iniziative pastorali previste per le prossime settimane. Scopriremo momenti di riflessione e preghiera, canto e progettualità per il futuro, una chiesa pronta a vivere le sfide del tempo e offrire percorsi per lo spirito. Arcidomenica andrà in onda ogni domenica mattina dalle 11:45 alle 12:00 lasciando la linea alla celebrazione della messa domenicale.

Non resta che sintonizzarsi su Radio FM1 sulle frequenze 101.0 da Fermo e dintorni, Macerata e dintorni, Amandola ed entroterra Fermano; 93.8 dalla costa fermana e maceratese; 88.9 da Petritoli e valle dell’Aso; o in streaming scaricando l’APP di RadioFM1 e dal sito www.radiofm1.it .

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti