facebook twitter rss

Uno ruba un’arnia, l’altro ubriaco al volante rimane coinvolto in un incidente: denunciati

FERMANO - Le indagini sul furto sono state condotte dai carabinieri della stazione di Sant'Elpidio a Mare. Il controllo stradale, invece, a Porto Sant'Elpidio, è stato effettuato dai militari del Radiomobile
Print Friendly, PDF & Email

Proseguono in ogni direzione i controlli dei carabinieri di Fermo. Le ultime due persone denunciate? Un primo uomo per il furto di un’arnia di api e un secondo coinvolto in sinistro stradale con feriti, poiché guidava l’auto in stato di ebbrezza alcolica.

Proseguono quotidianamente, e a 360 gradi, i controlli da parte dei carabinieri fermani. Gli uomini della stazione di Sant’Elpidio a Mare, a conclusione di  una specifica attività investigativa, condotta anche con l’ausilio di telecamere pubbliche e private, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Fermo un uomo di circa 40 anni di Monte Urano, responsabile del furto di una casetta di api da miele. I fatti: la mattina del 18 settembre un’apicultrice di Sant’Elpidio a Mare, recandosi sul proprio terreno dove conduce l’attività professionale di produttrice di miele, si è accorta che mancava un’arnia di api. E così si è rivolta ai carabinieri di Sant’Elpidio a Mare per denunciare il furto.
Le indagini dei militari hanno consentito di individuare l’auto utilizzata per il furto che risultava di un uomo di Monte Urano.
All’esito di specifici servizi di osservazione e pedinamento, i carabinieri hanno constatato che l’arnia era custodita dall’uomo sul proprio terreno, vicino alla sua abitazione. Il soggetto, che ha subito ammesso le proprie responsabilità, è stato denunciato per il reato di furto aggravato alla Procura della Repubblica di Fermo. L’arnia rubata, del valore commerciale di circa 500 euro, è stata restituita alla proprietaria che non ha voluto far mancare il suo apprezzamento agli uomini dell’Arma per la puntualità e la professionalità dimostrata.

Anche sul fronte della circolazione stradale continuano purtroppo a verificarsi diversi sinistri, anche con lesioni a persone, oltre a gravi danni ai mezzi coinvolti.
Gli uomini della sezione Radiomobile di Fermo, non a caso, sono stati chiamati ad intervenire in occasione di un sinistro stradale con feriti, avvenuto a Porto Sant’Elpidio. Il conducente di uno dei due veicoli coinvolti, sottoposto ad accertamento con l’etilometro, è risultato avere un tasso alcolemico quasi triplo rispetto al valore massimo consentito dal codice della strada. Per lui, un uomo di circa 50 anni di Porto Sant’Elpidio, sono subito scattati il ritiro della patente e la denuncia alla Procura della Repubblica per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica. Anche nei prossimi giorni, gli uomini dell’Arma fermana saranno impegnati in una serie di controlli preventivi e repressivi finalizzati al contrasto di ogni forma di illegalità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti