facebook twitter rss

Laura e Alessio, i migliori studenti del Montani premiati nel nome di Giuliano Vitali

FERMO - Due le borse di studio a cura dell'Associazione ex studenti, a Laura Andrenacci ed Alessio Marinacci; il commosso ricordo del dirigente Sigma, a cui sono intitolate le borse di studio
Print Friendly, PDF & Email

Due borse di studio agli studenti migliori dell’indirizzo informatica. Così l’Itt Montani e l’Associazione ex studenti dello storico istituto fermano hanno onorato la memoria di Giuliano Vitali, l’imprenditore, formato proprio all’istituto industriale di Fermo, scomparso prematuramente l’anno scorso. Sono Laura Andrenacci Alessio Marinacci i ragazzi premiati per gli eccellenti risultati conseguiti nell’anno 2020/21, quando hanno concluso il terzo anno con la media del 9.

“Diventando dirigente di questo glorioso istituto ho compreso davvero cosa sia la famiglia del Montani di cui tanto sentivo parlare – ha esordito la dirigente Stefania Scatasta – ragazzi arrivati da tutta Italia, inseriti in un contesto familiare. Per questo tantissimi tornano, anche a distanza di lungo tempo, per ritrovare un luogo che è rimasto nei loro affetti. Il Montani è scuola dove culturale e cognitiva si armonizza con quella affettiva. La scommessa formativa di allora e di oggi, dare continuità a questo progetto di scuola. Spero che momenti così ci siano sempre”.

Dal presidente degli ex studenti, Carlo Labbrozzi, l’elogio ai due allievi: “Dovete essere orgogliosi, perchè qualcuno vi ha visti, ha riconosciuto il vostro merito. Avete la stessa media, quella del 9, che aveva in pagella Giuliano Vitali. In questa scuola si imparano meritocrazia, applicazione, metodo. Tutti esempi che Vitali incarnava perfettamente”. Alla cerimonia c’era anche la vedova dell’imprenditore e fondatore della Sigma, che proprio al Montani effettuò i suoi studi per poi avviare una fortunata attività imprenditoriale, che ha visto l’azienda che lui contribuì a creare, affermarsi a livello internazionale. Alla signora Gabriella è stata consegnata anche una pagella di Vitali ai tempi delle superiori. “Di Giuliano resta la capacità di sacrificarsi per gli altri per raggiungere l’obiettivo à lo ha ricordato un ex compagno di studi”.

Al termine degli interventi, la consegna degli attestati e delle borse di studio ai due ragazzi, che hanno da poco intrapreso il quarto anno di indirizzo informatica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti