facebook twitter rss

Il trenino storico ritorna a fischiare e l’IISS “Carlo Urbani” partecipa all’evento

TRENINO - L’IISS “Carlo Urbani” di Porto Sant’Elpidio ha dato il suo prezioso contributo all’iniziativa con la presenza di alcuni ragazzi del settore professionale Enogastronomia ed Ospitalità Alberghiera di Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare
Print Friendly, PDF & Email

Il 26 settembre 2021, dopo ben otto anni, la linea ferroviaria Fabriano-Pergola è tornata a funzionare di nuovo. Ad inaugurarla un treno diesel con 271 passeggeri formato da locomotiva, quattro vetture d’epoca ed una vettura per le biciclette, il cui percorso ha toccato le aree della zona industriale di Marischio, l’area degli scavi di Sassoferrato e la miniera di zolfo di Cabernardi, fino a Bellisio Solfare e Pergola. Durante la giornata i passeggeri, oltre ad aver visitato il Museo dei Bronzi Dorati di Pergola e le miniere di zolfo, sono stati allietati da varie attività di cantastorie, guide ed animatori. Lungo il tragitto degustazione sul treno e pranzo in ristoranti locali, vere eccellenze enogastronomiche del territorio.

L’IISS “Carlo Urbani” di Porto Sant’Elpidio ha dato il suo prezioso contributo all’iniziativa con la presenza di alcuni ragazzi del settore professionale Enogastronomia ed Ospitalità Alberghiera di Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare (Cameli Gloria, Lamaj Shpresa, Antonio Gallo, Emi Ago, Fanini Elena, Mattetti Alessandro, Mondadori Alessandro, Peretti Giulia, Ploscareci Ana Maria e Quinzi Edoardo), oltre ad una docente, la prof.ssa Rosella Pace. I ragazzi hanno svolto attività nelle carrozze, proprio durante il tragitto, al momento della distribuzione e della degustazione del cibo e del vino.

Un’esperienza importante per la formazione, la conoscenza del territorio, la scoperta delle tipicità locali, in un connubio tra cibo e turismo per la valorizzazione del territorio.
Partner per i tre eventi iniziali di questo trenino storico (del 26 settembre, del 3 ottobre e del 24 ottobre) l’agenzia “Criluma”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti