facebook twitter rss

“Serata di Archi per Fermo”: protagonisti il Maestro Pavel Berman e I Virtuosi Italiani

FERMO - In ottemperanza alle disposizioni sull’emergenza sanitaria, è richiesto l’uso della mascherina e l’esibizione del green pass. Prenotazione obbligatoria presso la biglietteria del Teatro dell’Aquila.
Print Friendly, PDF & Email

Teatro, musica e condivisione: dopo un periodo di restrizioni e distanze, finalmente un evento da poter assaporare in presenza e in diretta streaming grazie all’instancabile progettualità del
Festival Andrea Postacchini. Appuntamento con la “Serata di Archi per Fermo” sabato 9 ottobre alle ore 20:50 al Teatro dell’Aquila di Fermo. La serata di gala è il secondo atto dell’autunno musicale targato Festival Andrea Postacchini.

Protagonisti il maestro Pavel Berman e l’orchestra di archi I Virtuosi Italiani con musiche di Rossini e Paganini. Conduce la serata, la giornalista Barbara Capponi (TG1 – RAI). Il primo atto, si è concluso con successo lo scorso sabato 2 ottobre alla Sala dei Ritratti presso il Palazzo dei Priori in Piazza del Popolo a Fermo. Consegnato nelle mani del sindaco Paolo Calcinaro il violino “Primo” messo ufficialmente nel montepremi della XXIX edizione del Concorso Violinistico Internazionale (maggio 2022). Inoltre, è stato costruito a immagine e somiglianza del primo una copia di stradivari nominato “Secondo” consegnato al giovane musicista Ares Midiri: è destinato al suo uso personale e lo accompagnerà nel corso della sua carriera portando il nome della città di Fermo e del Festival Andrea Postacchini nel mondo.

Appuntamento musicale di sabato 9 ottobre nasce in seno al Festival Andrea Postacchini 2021 e in occasione del XXVIII Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini. Promosso dal Centro Culturale Antiqua Marca Firmana, è in collaborazione con il Comune di Fermo insieme alla Regione Marche, la Camera di Commercio delle Marche e la Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo. Protagoniste assolute le composizioni di Rossini e Paganini. Special guest, il prestigioso violinista Pavel Berman.

Il maestro Berman è Vincitore del Concorso Indianapolis e appare regolarmente in Italia e all’estero nel ruolo di Solista e/o Direttore con Orchestre quali i Virtuosi Italiani. Vanta tournée in tutto il mondo, dall’America al Giappone; Ha fondato la Kaunas Chamber Orchestra diventata Kaunas Symphony Orchestra in Lituania e partecipa al Festival Oistrach di Odessa. Ha preso parte al progetto Rachmaninoff presentato all’Accademia di Santa Cecilia e al Festival Settimane Musicali di Stresa. Pavel Berman insegna presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano.

Il maestro Pavel Berman suonerà un prezioso strumento su gentile concessione della Fondazione Il Canale di Milano. È un Antonio Stradivari ‘Conte De Fontana', Cremona ex David Oistrach. Un violino eccezionale che custodisce un valore storico e musicale raro: datato 1702, è stato costruito dal liutaio cremonese quando ancora il “nostro” Andrea Postacchini, lo "Stradivari delle Marche", non era ancora nato (1781-1862). Insieme al maestro Berman, sul palco del Teatro dell’Aquila, il complesso de I Virtuosi Italiani. Nato del 1989, è una delle formazioni più attive e qualificate nel panorama musicale internazionale, regolarmente invitata nei più importanti teatri, festival e stagioni in tutto il mondo come Parigi, New York e Vienna. L’orchestra è particolarmente apprezzata per la sperimentazione e i linguaggi musicali innovativi.

In ottemperanza alle disposizioni sull’emergenza sanitaria, è richiesto l’uso della mascherina e l’esibizione del green pass. Prenotazione obbligatoria presso la biglietteria del Teatro dell’Aquila. E-mail: biglietteriateatro@comune.fermo.it tel. 0734-284295.

È possibile seguire la “Serata di Archi per Fermo” in diretta streaming sui seguenti canali:
 Facebook Concorso Postacchini
 YouTube Festival Andrea Postacchini
 INTV Italia (per gli italiani nel mondo)
 TV Marche – Canale 12 del digitale terrestre
 Fmtv Marche e Umbria – Canale 211 del digitale terrestre
 Radio Fermo Uno
 Radio Stazione 41


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti