facebook twitter rss

Il teatro dell’Aquila riapre le porte al pubblico: presentata la nuova stagione autunnale

FERMO - Calcinaro: “Un forte segnale di ripresa che non può che far piacere e rappresenta un invito alla cittadinanza tutta a ricominciare a vivere la città e il suo magnifico teatro”
Print Friendly, PDF & Email

 

di Marco Raccichini

“Oggi è un giorno di festa – esordisce così l’assessore alla Cultura Micol Lanzidei – dopo un lungo periodo di pausa imposto dalla pandemia mondiale con grande gioia possiamo annunciare che ci sarà una nuova stagione teatrale al Teatro dell’Aquila di Fermo.” Il tutto è stato possibile grazie alla sinergia tra l’ufficio Cultura del Comune di Fermo e l’Amat (Associazione Marchigiana Attività Teatrali) di cui Gilberto Santini è presidente. La nuova stagione si chiamerà “Platea delle Marche – scena d’autunno“.

“L’ Associazione Marchigiana  Attività Teatrali– spiega il direttore Gilberto Santini – mettendo in campo grande impegno e passione nello studio di fattibilità al fine di garantire un corretto svolgimento del programma, ha proposto un cartellone che si svolgerà in due tranche, la prima da novembre a dicembre, e una seconda che andrà da gennaio sino a maggio 2022. Questa modalità ci ha consentito di organizzare al meglio la programmazione  in sinergia con l’ assessorato alla Cultura del Comune di Fermo e a garantire inoltre alle persone che lavorano in questo ambiente una continuità a fronte di eventuali improvvise chiusure. La formula, come già sperimentato nella scorsa primavera, sarà quella dei cosiddetti teatri uniti delle Marche ovvero un unico grande cartellone in maniera tale da riattivare tutti i teatri della regione e invitare il pubblico a visitare i teatri della regione”.

Teatro dell’Aquila di Fermo e Rossini di Pesaro che oltre alla programmazione in collaborazione con l’ Amat anche  proporranno altri spettacoli di carattere musicale che a breve verranno presentati nella nuova brochure di prossima uscita.

“I prezzi dei biglietti – spiega l’assessore alla Cultura Micol Lanzidei – saranno popolari fissati a 15 euro, questo per incentivare a frequentare i teatri accompagnati da un filo di speranza per la ripresa di questo settore così duramente colpito dall’emergenza sanitaria”.

Aprirà il sipario della stagione autunnale 2021 il giorno 2 novembre, lo spettacolo “Il marito invisibile” scritto e diretto da Edoardo Erba con due grandi interpreti femminili Maria Amelia Monti e Marina Massironi: un’esilarante commedia sulla scomparsa della vita di relazione. Il 12 novembre sarà la volta di “Brancaleone”,  spettacolo liberamente tratto da “l’Armata Brancaleone”, sotto la direzione artistica del milanese Giampiero Solari che guiderà un grande cast di attori marchigiani. “Un aiuto concreto – sottolinea il direttore dell’Amat – a supporto di questa categoria penalizzata da una lunga pausa lavorativa”.

Il 18 novembre, vedrà protagonista Alessandro Preziosi con un recital dal titolo “Totò oltre la maschera” un recital omaggio ad Antonio de Curtis in cui si metterà  a confronto il personaggio e l’uomo dietro la maschera. Il mese di Dicembre si apre a teatro il giorno 11, con un spettacolo dal titolo “Il nodo” con Ambra Angiolini e Arianna Scommegna con la regia di Serena Sinigaglia in cui si affronterà il tema del bullismo. Conclude la stagione 2021 il 23 dicembre la Compagnia Ribolle che porta in scena con “il circo delle bolle di sapone in su” un sogno visivo e musicale di grande impatto emotivo, che da oltre 20 anni riscuote un’incredibile successo.

“Un forte segnale di ripresa – conclude il Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro – che non può che far piacere e rappresenta un invito alla cittadinanza tutta a ricominciare a vivere la città e il suo magnifico teatro”

Alcune informazioni utili per la biglietteria. Da domenica 17 ottobre a sabato 23 Ottobre ci sarà il diritto di prelazione riservato agli abbonati della passata stagione teatrale. Da domenica 24 a giovedì 28 ottobre verranno effettuati i nuovi abbonamenti, mentre da venerdì 20 ottobre saranno aperte le vendite per tutti gli spettacoli.

La biglietteria resterà aperta a partire dal 17 ottobre tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle 16.30 alle ore 19.30, ad eccezione del lunedì giorno di chiusura


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti