facebook twitter rss

Lancio del Formaggio, da applausi l’undicesima edizione della Coppa Italia

RAPAGNANO - Grande soddisfazione da parte della asd Rien Autotrasporti con, in testa, il presidente Tiziano Cimadamore: "Abbiamo messo anima e corpo per organizzare quest'edizione della coppa Italia. siamo tornati in pista con il nostro sport preferito dopo una fase molto delicata e complicata della vita delle nostre comunità"
Print Friendly, PDF & Email

Grande successo per l’undicesima edizione della coppa Italia del Lancio del Formaggio andata in scena sabato e domenica scorsi a Rapagnano. La competizione è stata organizzata dalla asd Rien Autotrasporti che, con i suoi atleti in gara, ha dato vita a un’ottima prestazione. Sabato giornata di qualificazioni mentre la domenica è stata dedicata alle finali. In gara diverse categorie: quella del chilo, dei tre chili, dei sei chili, dei 9 chili e, infine, dei 22 chili. In campo anche la ditta di soccorso stradale e autonoleggio Virgili Marcello che ha collaborato all’organizzazione.

Grande soddisfazione da parte della asd Rien Autotrasporti con, in testa, il presidente Tiziano Cimadamore: “Abbiamo messo anima e corpo per organizzare quest’edizione della coppa Italia – spiegano dalla Rien – siamo tornati in pista con il nostro sport preferito dopo una fase molto delicata e complicata della vita delle nostre comunità. Questa manifestazione ha voluto rappresentare un’iniezione di fiducia e un ritorno a quella normalità che fino a pochi mesi fa sembrava smarrita. E’ stata un’occasione per stare insieme e per trascorrere due giornate di sport ma anche di allegria attraverso la nostra passione che ci unisce da tanti anni. Un ringraziamento doveroso alla Figest, federazione italiana giochi e sport tradizionali e al Consiglio di specialità che hanno assegnato l’organizzazione dell’evento alla nostra associazione, per noi motivo di vanto e di orgoglio e che conferma la bontà delle nostre iniziative e lo spirito costruttivo attraverso il quale cerchiamo di portare il nostro modesto contributo per la crescita del movimento. E’ stata anche un’occasione per i tantissimi atleti che sono arrivati da fuori regione per conoscere e assaporare la bellezza del nostro territorio”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti