facebook twitter rss

Variazioni al bilancio e al piano triennale opere pubbliche: le novità dopo il consiglio comunale

MONTERUBBIANO - Un contributo statale causa Covid di 24.400 euro che sarà destinato agli spazi esterni della scuola dell'Infanzia Capoluogo ed un contributo regionale di 1.000 euro per attività culturali. Stabilito anche un contributo di 5.000 euro per le spese di riapertura della Collegiata
Print Friendly, PDF & Email

In occasione dell’ultima seduta del Consiglio comunale, tenutasi lunedì 25 ottobre, sono stati diversi i punti affrontati. Tra questi la ratifica della variazione d’urgenza numero 6 al bilancio. Il Consiglio ha ratificato la variazione al bilancio pluriennale 2021-2023 adottata in via d’urgenza dalla Giunta comunale lo scorso 8 settembre 2021, con cui sono stati assunti impegni di spesa indifferibili ed urgenti in materia di assistenza sociale, attività istituzionali dell’ente e con cui sono stati recepiti contributi statali e regionali.
In particolare, un contributo statale causa Covid di 24.400 euro che sarà destinato agli spazi esterni della scuola dell’Infanzia Capoluogo ed un contributo regionale di 1.000 euro per attività culturali. Ulteriori 2.500 euro sono andati ad incrementare il capitolo relativo alla spesa per il funzionamento dell’Istituto Scolastico Comprensivo “Vincenzo Pagani”.
Infine, è stata incrementata la voce per l’assistenza scolastica domiciliare ai minori presso le scuole.

Approvata inoltre, con l’astensione della minoranza, la variazione n.7 al bilancio relativa al mutuo a tasso zero per i lavori di completamento della palestra di Rubbianello, per un importo di 250.000 euro da accendere previa partecipazione al bando emesso dall’Istituto per il Credito Sportivo, denominato “Sport Missione Comune”. Altra voce significativa è quella dell’applicazione di quota parte dell’avanzo di amministrazione, per 57.000 euro, da destinare:  13.000 euro per spese generali degli uffici causa Covid;  31.000 euro per spesa necessaria alla sistemazione degli uffici della Segreteria scolastica; 8.000 euro per gestione mensa scolastica causa Covid. Stabilito anche un contributo di 5.000 euro per le spese di riapertura della Collegiata. Inoltre, sono pervenuti contributi di 1.980 euro da destinare all’acquisto di libri per la biblioteca e di 8.481 euro per l’educazione e l’istruzione per la fascia di età 0-6 anni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti