facebook twitter rss

Due percorsi per scoprire le bellezze di Fermo: torna la Giornata Nazionale del Trekking Urbano

EVENTO - Appuntamento a domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre, per un'attività sportiva leggera unita al fascino del turismo votato alla scoperta della città del Girfalco. L'assessore Cerretani: "Saranno visitati i luoghi dove è possibile entrare in contatto con gli aspetti più caratteristici e interessanti della città"
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – In occasione della XVIII Giornata Nazionale del Trekking Urbano, ovvero un turismo a piedi e sostenibile alla scoperta delle bellezze delle città, Fermo, aderendo all’evento insieme ad altre cento città italiane, propone due percorsi: uno per domenica 31 ottobre 2021, l’altro per lunedì 1 novembre.

“Il trekking urbano è una proposta di turismo lento sempre più apprezzata e diffusa e consiste in percorsi a piedi che toccano tutti i luoghi dove è possibile entrare in contatto con gli aspetti più caratteristici e interessanti di una città. Sviluppa un turismo sostenibile e rispettoso, praticabile da tutti a qualsiasi età e senza necessità di particolari equipaggiamenti. Fa bene e rientra in quel turismo destagionalizzato che sta riscuotendo successo e partecipazione”, ha sottolineato l’assessore al turismo Annalisa Cerretani, nella foto di copertina.

Il primo percorso, quello del 31 ottobre, ispirato al tema 2021 “Una sana follia. Alla scoperta del territorio attraverso i suoi bizzarri personaggi” si intitola “Tutti pazzi per Fermo” . Le strade del centro storico di Fermo sono ricche di storie legate a personaggi più o meno folli. Folli eccentrici, folli terribili, pazzi d’amore, e follemente coraggiosi. Potranno essere scoperti con una facile passeggiata. Dettagli percorso. Tempo di percorrenza 1.5 h, difficoltà bassa, dislivello 100 m (in discesa), punto di partenza presso la Chiesa del Carmine, corso Cefalonia il 31 ottobre alle 10.00.

Il secondo percorso, previsto per l’edizione 2020 che non si è potuta svolgere per l’emergenza sanitaria, percorre il tema di Fermo Green con l’itinerario dal titolo “Storie Al Verde. Aneddoti e storie nei parchi della città di Fermo” e avrà luogo lunedì 1 novembre. Un percorso guidato tra i numerosi angoli verdi del centro storico di Fermo raccontando storie e aneddoti legati ai luoghi e ai personaggi che li hanno popolati in passato. Il percorso, adatto a tutti, avrà inizio dal piazzale del Girfalco, ci si addentrerà poi nel parco della Rimembranza con i suoi lecci a ricordo dei caduti della Prima guerra mondiale e attraverso vicoli e percorsi alternativi verrà raggiunto il ricreatorio San Carlo, per scoprire un personaggio poco conosciuto del recente passato. Passando per le fonti di San Francesco di Paola, un tempo luogo di esecuzioni capitali, verrà raggiunto il parco di Villa Vitali, un’oasi di pace ricca di storie e curiosità legate alla nobile famiglia fermana. Ai bambini presenti verrà consegnato materiale, rigorosamente verde, per liberare la fantasia green.

Dettagli percorso. Tempo di percorrenza, 2 h, difficoltà bassa, dislivello 100 m (in discesa), punto di partenza: fontana piazzale del Girfalco il primo novembre alle 15.00. Per entrami i percorsi: info e prenotazioni al numero unico della città di Fermo 0734. 343434, reperibile anche via WhatsApp. I percorsi saranno svolti da una guida abilitata della Regione Marche che si atterrà alle misure di contenimento al Covid 19 vigenti, oltre che alle direttive comunali.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti