facebook twitter rss

Bimba nasce in ambulanza: ‘fiocco rosa’ per la Croce azzurra

FERMO - Una bimba è nata in ambulanza, assistita dai sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio, a pochi metri dall'ospedale di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

Sono quotidianamente chiamati a una corsa contro il tempo per soccorrere, per salvare vite. E giorno dopo giorno rispondono con la loro costante presenza e professionalità. Spesso, molto spesso, alla fine del soccorso possono tirare un sospiro di sollievo per aver salvato un paziente, per averlo curato, per avergli prestato la miglior assistenza sanitaria possibile. Ma il sospiro di sollievo tirato ieri dai sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio è di quelli che non si dimenticano, che riempiono il cuore di gioia e che lasciano un sorriso stampato sul viso. Sì perché sabato i militi della pubblica assistenza sangiorgese guidata da Gilberto Belleggia hanno soccorso una mamma che era sul punto di partorire. Ma la sua bambina ha deciso di non ‘aspettare’ l’arrivo in ospedale per venire al mondo.

La piccola infatti ha visto la luce a poca distanza dalla porta del nosocomio fermano, proprio nell’ambulanza dell’Azzurra, avvolta dall’amore della mamma e dalle cure dai sanitari con la dottoressa del 118 Loredana Rivosecchi, l’infermieira Michela Dichiara e l’equipaggio composto da Simone Gattafoni e Massimo Cognigni. Il parto è filato liscio senza alcuna complicazione né per la bimba né per la mamma e la neonata è stata affidata a Gina Bologna e alla Pediatria del Murri, guidata dal primario Luisa Pieragostini per la normale prosecuzione dell’assistenza medica di rito.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti