facebook twitter rss

Strutture sportive: dal Mandozzi al Montevidoni passando per la palestra Mirella, la road map del Comune

SANT'ELPIDIO A MARE - Tutti gli interventi sugli impianti sportivi nell'agenda dell'amministrazione Terrenzi
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Alessio Terrenzi

“Grande attenzione da parte dell’Amministrazione comunale di Sant’Elpidio a Mare sul fronte delle strutture sportive. Diversi gli interventi programmati, altri in corso, in diverse zone del territorio con investimenti importanti effettuati nel corso del 2021″. E’ quanto annunciano dall’amministrazione guidata dal sindaco Alessio Terrenzi. E giù con la lista degli interventi, appunto.
Recentemente la Giunta Comunale ha approvato il progetto per la riqualificazione del campo sportivo Mandozzi per la trasformazione da terra battuta ad erba naturale, insieme con la realizzazione di nuove recinzioni e di restauro strutturale del muro di contenimento lato sud. Dopo l’approvazione, il progetto è in corso di finanziamento attraverso l’Istituto del Credito Sportivo. In questa stessa struttura sono previsti lavori di messa a norma delle tribune che non sono stati ancora effettuati in quanto il progetto, che era stato realizzato prima del periodo della pandemia, va rivisto alla luce di nuove esigenze di spazio legate proprio alle disposizioni legate alla normativa anti-Covid.
“Nel periodo della pandemia – dice il sindaco, Alessio Terrenzi – ci si è resi conto che per quel luogo c’è bisogno di una maggior capienza sulle tribune e si è iniziata una rivisitazione del progetto per renderlo più adeguato alle esigenze emerse negli ultimi anni, per avere maggiore spazio per il pubblico. Questo, ovviamente, comporta diverse tempistiche da quelle inizialmente ipotizzate visto che si è rimesso mano al progetto. Con l’intervento deliberato di recente, e per il quale siamo in attesa del finanziamento dall’Istituto del Credito Sportivo, andremo a realizzare un intervento organico su tutta la struttura”.
Altro impianto sportivo oggetto delle attenzioni dell’Amministrazione Comunale è il campo di allenamento (antistadio) del Montevidoni dove, presumibilmente a metà del mese di novembre, inizieranno i lavori per la trasformazione del manto da erba naturale ad erba artificiale. In corso anche interventi per la sistemazione dell’illuminazione esterna del Montevidoni che permettano un migliore utilizzo della struttura in allenamento ed anche la sistemazione di un ‘punto presa’ esterno alla pista per eventi e manifestazioni come richiesto dalla federazione nazionale di atletica. “È stato effettuato anche un intervento di sistemazione – spiegano dall’amministrazione – dell’intero impianto elettrico dei locali sottostanti la tribuna che verranno allestiti per ampliare gli spazi a servizio delle diverse realtà sportive che utilizzano l’intero impianto. A breve, inoltre, verranno ritinteggiati spogliatoi del blocco laterale e forniti nuovi arredi. Per ciò che concerne la palestra comunale di Casette d’Ete sono di fatto ultimati i lavori di sostituzione integrale della pavimentazione del campo da gioco, rifatta totalmente la copertura e si stanno portando a termine i lavori di finitura anche per una manutenzione straordinaria dell’impianto elettrico e audio”.

Alessio Pignotti

Conclusi, invece, i lavori al campo sportivo di Bivio Cascinare con sistemazione della recinzione e la realizzazione di nuove porte in un intervento di miglioramento che era atteso da tempo. “Anche alla palestra Mirella, dopo i lavori di messa a norma circa il certificato prevenzione incendi – aggiungono dal Comune – sono state effettuate delle manutenzioni importanti per ciò che concerne l’impianto termico”.
“Dopo aver speso cifre importanti per ridare alla città la palestra Mirella nelle condizioni che meritava e per il campo sportivo a Bivio Cascinare dove mancano le panchine che stiamo posando in opera al fine di ottenere omologazione definitiva, oltre alla manutenzione straordinaria del palas di Casette d’Ete dove è stata realizzata anche la tinteggiatura completa dell’immobile, andiamo avanti sul fronte delle strutture sportive oltre che con gli interventi al Mandozzi anche con l’ampliamento e posa del sintetico all’antistadio del Montevidoni che permetterà di gestire meglio il carico del campo sportivo principale e potrà essere utilizzato sia per gli allenamenti che per le categorie giovanili – dice l’assessore allo Sport, Alessio Pignotti – Tutti gli impianti sono stati assegnati alle realtà elpidiensi più strutturate per la gestione e la manutenzione ordinaria, con l’intento di mettere a massimo regime il loro utilizzo a favore di tutte le realtà sportive della città e garantire un servizio a favore dei giovani e dello sport, nonché delle scuole del territorio, compreso l’istituto superiore Tarantelli che utilizza a pieno la palestra Mirella. Ringrazio tutte le società che gestiscono gli impianti sportivi e, in particolare in questo ultimo periodo, per gli interventi che hanno voluto condividere con l’Amministrazione: la Emmont per il supporto nell’imbiancatura degli spogliatoi della palestra comunale e l’Asd Casette 1968 per il supporto agli interventi necessari per l’omologazione del campo. Così come ringrazio la Real Elpidiense per la disponibilità avuta sulle tempistiche dei lavori all’antistadio Montevidoni e conseguente riorganizzazione del lavoro”.

L’assessore Norberto Clementi

“Tutto ciò – continua Pignotti – dimostra che c’è una visione a 360° di intervento manutentivo su tutte le strutture e di ciò ringrazio tutta la Giunta ma in particolare il Sindaco che fin dalla mia nomina ad assessore allo Sport mi ha sempre sostenuto nella volontà di intervenire su questo ambito e l’Assessore Clementi che è sempre presente e insieme riusciamo a perseguire questi obiettivi, perché nella maggior parte dei casi sono manutenzioni straordinarie e riguardano i lavori pubblici. Ringrazio anche l’area 4 a l’area 6 del comune e rispettivi dirigenti per il gran lavoro svolto sia in merito ai lavori che per quanto riguarda le pratiche relative alla gestione delle strutture”.
“Nonostante il periodo complicato – aggiunge l’Assessore ai Lavori Pubblici Norberto Clementi – stiamo cambiando l’assetto delle strutture sportive, in attesa anche di procedere, previa verifica delle risorse disponibili, ad altri interventi importanti. Un grazie ai colleghi di Giunta ed agli uffici che stanno facendo un grande lavoro su questo settore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti