facebook twitter rss

I pensionati Cna in visita al Santuario dell’Ambro nel ricordo di Giorgio Iachini

CNA - “Ringraziamo Michele Iachini, figlio di Giorgio, per aver condiviso con noi una giornata importante – dice il Presidente dei Pensionati Luigi Silenzi – gli abbiamo consegnato una targa ricordo nella quale abbiamo riassunto le caratteristiche che hanno sempre rappresentato suo padre: intelligenza, impegno, generosità, un grande esempio per le generazioni future”
Print Friendly, PDF & Email

 

Domenica 31 ottobre i pensionati della CNA di Fermo si sono ritrovati per la prima volta dall’inizio della pandemia. Luogo prescelto il Santuario della Madonna dell’Ambro, a Montefortino, per la “Grande Festa del Pensionato”, appuntamento rinviato dallo scorso marzo 2020. Una bella giornata trascorsa finalmente insieme, oltre 80 i partecipanti, nel ricordo della figura di Giorgio Iachini, imprenditore calzaturiero tra i fondatori della CNA di Fermo e pensionato attivo nell’associazione, recentemente scomparso.

“Ringraziamo Michele Iachini, figlio di Giorgio, per aver condiviso con noi una giornata importante – dice il Presidente dei Pensionati Luigi Silenzi – gli abbiamo consegnato una targa ricordo nella quale abbiamo riassunto le caratteristiche che hanno sempre rappresentato suo padre: intelligenza, impegno, generosità, un grande esempio per le generazioni future”.

“Ad accoglierci nel Santuario, incastonato nella gola del fiume Ambro – prosegue Silenzi – il Priore Gianfranco Priori, frate Mago, che ci ha guidato nella visita al Santuario descrivendone caratteristiche, storia e il lavoro di messa in sicurezza e restauro realizzato con il finanziamento della Fondazione Carifermo. Durante la Santa Messa il sacerdote ha avuto parole di stima per la CNA, ricordando il compito di coesione sociale che svolge nel territorio, sia nei confronti dei suoi associati che dei pensionati”.

Presenti alla manifestazione anche il Presidente Pensionati CNA Marche Giancarlo Sperindio e il Direttore Generale CNA Fermo Alessandro Migliore, che aggiunge: “Una bella giornata, in sicurezza e allegria che ha permesso ai pensionati e alle loro famiglie di stare insieme, nella natura, in un luogo significativo per la storia del territorio fermano”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti