facebook twitter rss

Per l’Energia 4.0 la battuta d’arresto in quel di Civitavecchia

SERIE B1 - Disco rosso all'indirizzo delle ragazze sangiorgesi che, in casa della Margutta Civitalad, mandano in scena un ottimo primo set prima di subire il tonico quanto decisivo ritorno della portacolori domestiche. Sabato prossimo si torno tra le mura amiche del PalaSavelli per la sfida alla Connetti.it Chieti
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Battuta d’arresto esterna per la Energia 4.0 De Mitri, che sul campo di Civitavecchia della Margutta Civitalad gioca un ottimo primo set prima di dover cedere al veemente ritorno delle padrone di casa.

Il risultato finale è di 3-1 (16-25, 25-12, 25-13, 25-15) per le civitavecchiesi, ma le rossoblù di coach Capriotti erano partite molto bene, contrastando le avversarie con efficacia e allungando nella parte finale del primo set. Poi le laziali hanno cambiato marcia, aumentando l’efficacia del proprio servizio e dei propri attacchi, riuscendo a centrare i primi tre punti del campionato. Questo il parere del tecnico rossoblù Capriotti.

«La partita – ha spiegato – ci dimostra quanto questo girone della B1 sia difficile, bello e avvincente. Civitavecchia finora non aveva mai vinto, ma aveva incontrato le tre squadre che lotteranno fino alla fine per i playoff ed era dunque sbagliato pensare che questa sarebbe stata una partita facile. Noi abbiamo fatto bene nel primo set, poi non siamo stati più bravi a battagliare contro le avversarie e in qualche fondamentale. Ad esempio, abbiamo giocato con la palla troppo vicina alla rete. Questo è un campionato nel quale è molto difficile fare conti e anche noi sbaglieremmo se dovessimo farne, anzi dovremo essere bravi ad andare a fare punti fuori casa, battagliando contro qualsiasi avversario. Sabato affronteremo Chieti e vedremo cosa riusciremo a fare».

Lla formazione della Energia 4.0 De Mitri: Ragni (L2), Gennari, Alberti, Di Clemente (L1), Maracchione, Casarin, De Angelis, Benazzi, Morciano, Di Marino, Beretti, Valentini. N.e.: Ceravolo. All. Capriotti-Ruggieri. Sabato alle ore 19.30 si torna a giocare tra le mura amiche del PalaSavelli di Porto San Giorgio, ospitando la Connetti.it Chieti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti