facebook twitter rss

“Fermo e le donne” successo di partecipanti per il tour culturale

FERMO – Un percorso che ha attraversato Fermo non solo fisicamente in vari punti della città ma anche nel corso dei tempi ripercorrendo secoli di storia cittadina.
Print Friendly, PDF & Email

 

Successo di partecipanti per il tour culturale “Fermo e le donne” che si è svolto domenica 7 novembre in città. L’iniziativa è stata organizzata all’interno nel progetto dell’U.S. Acli Marche “Salute in cammino” e realizzata in collaborazione con Cta Fermo, Asd Dspin, Sezione di Fermo di Italia Nostra, Qualis Lab e Coop Alleanza 3.0.

Le donne picene, Joyce Lussu, Margaret Collier, Sibilla Aleramo, Margherita Montani, Camelia e Saporoso Matteucci, Cristina Di Svezia, Bianca Maria Visconti e Santa Camilla di Varano.

Sono stati questi alcune dei personaggi di cui si è parlato durante il percorso diretto dalle guide Valeria Nicu ed Emanuele Luciani, un percorso che ha attraversato Fermo non solo fisicamente in vari punti della città ma anche nel corso dei tempi ripercorrendo secoli di storia cittadina.

Il via è stato dato dall’assessore alle politiche culturali e pari opportunità del Comune di Fermo Micol Lanzidei e dal presidente della III Commissione consiliare della Regione Marche Andrea Antonini che hanno avuto parole di apprezzamento per una iniziativa che permette di conoscere meglio le ricchezze culturali, storiche ed architettoniche di tante città marchigiane.

Si chiudono dunque con un riscontro positivo i due appuntamenti realizzato tra ottobre e novembre a Fermo con “Salute in cammino”. Ad ottobre, infatti, c’era stata una analoga iniziativa dedicata a “Dai Villanoviani alla Cavalcata dell’Assunta”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti