facebook twitter rss

Omaggio ai Caduti di Nassiriya, cerimonia in piazza Torino. Loira: “Un sacrificio per la pace”

PORTO SAN GIORGIO - Il 12 novembre di 18 anni fa, nella città irachena, un attacco terroristico alla base militare italiana in missione di pace costò la vita a 12 carabinieri, 5 militari dell’esercito e 2 civili
Print Friendly, PDF & Email

E’ stata deposta questa mattina ai piedi del monumento in piazza Torino, una corona d’alloro in omaggio al sacrificio dei Caduti di Nassiriya. Il 12 novembre di 18 anni fa, nella città irachena, un attacco terroristico alla base militare italiana in missione di pace costò la vita a 12 carabinieri, 5 militari dell’esercito e 2 civili.

“A ricordarli e a rendere loro gli onori sono intervenuti il prefetto Vincenza Filippi, il comandante provinciale dell’Arma Antonio Marinucci, il comandante del Norm di Fermo Oskar Luciani, il comandante della stazione sangiorgese Giovanni Spina, della Municipale Giovanni Paris, il sindaco Nicola Loira, rappresentanti del Consiglio e della Giunta comunale, delegati della Capitaneria di porto, rappresentanti dell’Associazione granatieri in congedo della sezione di Fermo, dell’associazione sangiorgese dei carabinieri, delle Benemerite e della Croce Azzurra”.

Dopo la benedizione della corona da parte del parroco don Mario Lusek, è intervenuto Loira: “Questo monumento attorno a cui ci ritroviamo oggi ci dice che la pace è un valore assoluto, conquistato non solo con il sacrificio nelle guerre mondiali ma anche in tragedie come quella di Nassiriya. Anche in Iraq c’era la nostra nazione, con i nostri uomini impegnati nel ristabilire la pace tra difficili equilibri”. Sono seguite le letture di preghiere da parte degli alunni della scuola primaria Borgo Costa e gli interventi del prefetto Filippi e del comandante provinciale Marinucci.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti