facebook twitter rss

Online il nuovo sito turistico Visit Fermo: itinerari, storia e consigli su cosa mangiare e dove dormire

FERMO - Suggeriti anche itinerari per visite che vanno dai luoghi culturali all’antica via delle botteghe, dal Polo museale ai luoghi simbolo della città.
Print Friendly, PDF & Email
Dalle ore 12.00 di ieri, 15 novembre, è on line il sito www.visitfermo.it. Come annunciato nel corso del convegno sul futuro del turismo del 6 novembre scorso, si tratta di un portale completamente nuovo, realizzato da Jef, (grafica Kryos, Digital strategy Cultura &Digitale by Esserci Lab) che contiene tutte le notizie necessarie in fatto turistico e culturale di Fermo. In home page (in allegato alcuni screenshot) campeggiano, alternandosi, bellissime immagini e scorci della città con sovraimpresso il titolo “Fermo città d’arte vicina al mare”.
“Il nuovo sito è realtà. È frutto dell’impegno che ci eravamo presi di realizzare un prodotto snello, veloce, facile, accessibile e consultabile da tutti, ricco di informazioni e immagini, un primo biglietto da visita, prima di immergersi nella realtà fisica dei siti che nel portale vengono descritti. Un invito a pregustare quello che poi il visitatore potrà ammirare di persona a Fermo con tanti servizi a disposizione – ha detto l’Assessore al Turismo Annalisa Cerretani.
Assolutamente imperdibile ed emozionante il video, curato da TurisMarche, presentato in anteprima sempre nel corso del convegno, che contiene in poco più di due minuti la sintesi dinamica e coinvolgente della bellezza della città, dalla cultura al mare, dalla Cavalcata dell’Assunta ai paesaggi, dalla buona tavola allo shopping, dagli eventi ai panorami mozzafiato.
Ricchissimo il menù che, con splendide foto e brevi introduzioni, va dai luoghi culturali da vedere, dai musei a Torre di Palme fino ad un vero e suggestivo virtual tour fra le bellezze cittadine, dalla Sala del Mappamondo al Teatro dell’Aquila, dalle Cisterne Romane a Musei scientifici, dalla Biblioteca a Palazzo dei Priori.
E ancora: immagini e informazioni sulle spiagge ed i parchi, corredate da mappe, le informazioni sul teatro, sulle visite, sugli spettacoli in programma, sulle mostre e notizie su Fermo Learning City Unesco dell’apprendimento.
Suggeriti anche itinerari per visite che vanno dai luoghi culturali all’antica via delle botteghe, dal Polo museale ai luoghi simbolo della città.
Oltre ai siti culturali anche il programma degli eventi da non perdere e di quelli che caratterizzano tutto l’anno la città, per questo vengono fornite anche informazioni su come e dove soggiornare, gli stabilimenti balneari, dove mangiare, i punti informativi turistici, i parcheggi, le mappe e le guide della città scaricabili.
“Sito nuovo che va nella direzione digitale che abbiamo indicato – conclude l’assessore Cerretani –  con il convegno al Teatro dell’Aquila ovvero quello di tracciare il futuro del turismo ed il turismo del futuro, che ovviamente prima di essere in presenza deve avere tutti gli elementi che fanno di località e luoghi di cui bearsi qualcosa di assolutamente appettibile, capace di suscitare curiosità e attenzione. Si è trattato di un grande lavoro di squadra per cui ringrazio gli uffici comunali e le ditte che hanno collaborato con noi per poter fornire un prodotto moderno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti