facebook twitter rss

Dal Comune fondi a sostegno delle famiglie in difficoltà

SANT’ELPIDIO A MARE – La giunta Terrenzi pronta a stanziare fondi da inserire al fianco delle disponibilità giunte dal Governo nazionale, per una disponibilità di risorse veicolate al sociale pari ad un totale di 215 mila euro. Diverse le aree tematiche di intervento, così come dettagliatamente relazionato dal primo cittadino
Print Friendly, PDF & Email

 

Alessio Terrenzi

Accanto ai 60mila euro messi a disposizione dal Governo con il decreto “Sostegni bis” di agosto 2021, art. 53, l’amministrazione comunale rilancia, in fatto di sostegno alle famiglie, con una somma pari a 141 mila euro.

Una somma importante che si concretizzerà, da qui a breve, in una serie di interventi mirati a sostenere i nuclei familiari in difficoltà. Le azioni che l’amministrazione comunale metterà in campo sono rivolte su diversi fronti, sempre in aiuto alle famiglie.

Buoni alimentari e prodotti da farmacia, buoni carburanti, contributo affitti, contributo rate mutui, contributo utenze, convenzione con la Caritas, ulteriore potenziamento del Banco delle opere per garantire un maggiore numero di pacchi alimentari che, al momento, sono destinati a 181 fruitori, contributi una tantum per necessità emergenti nonché soddisfazione delle domande ammesse e non finanziate della legge 30: questi gli ambiti di intervento messi a punto.

“L’attenzione nei confronti delle famiglie in difficoltà è sempre stata alta da parte di questa amministrazione – dice il sindaco, Alessio Terrenzi – soprattutto in un periodo, come quello della pandemia, che purtroppo ancora allunga le i suoi tentacoli sui bilanci familiari. Sono tante le richieste di aiuto che arrivano ai nostri uffici servizi sociali e ciò conferma la nostra convinzione di dover destinare somme importanti del bilancio comunale in questa direzione. Va anche ricordato che abbiamo deciso di sollevare le famiglie dal pagamento della terza rata della Tari proprio per fronteggiare le molteplici difficoltà manifestate e anche in merito allo sport abbiamo voluto sostenere i nuclei familiari con una somma pari a 13.500 euro per la pratica sportiva dei giovanissimi. Tutte misure che riteniamo di fondamentale importanza per andare incontro a necessità che, purtroppo, toccano molti”.

Il primo dicembre partirà il bando relativo ai buoni spesa e sarà la prima delle varie iniziative programmate, in modo tale che i fruitori possano utilizzare tali buoni prima del periodo natalizio. “Ringrazio gli uffici per il gran lavoro che hanno portato avanti nel tempo – conclude il sindaco Terrenzi – perché, va detto, dietro ad ogni iniziativa di questo tipo c’è un gran lavoro organizzativo che non va trascurato e di cui va dato il giusto merito. Mi preme anche comunicare che, a breve, arriveranno anche aiuti per i commercianti dei quali daremo notizia a tempo debito”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti