facebook twitter rss

Covid, 427 nuovi casi nelle Marche: i no vax finiscono in terapia intensiva cinque volte di più dei vaccinati

I DATI DELL'EPIDEMIA - I nuovi casi sono stati riscontrati: 100 in provincia di Ancona, 95 Pesaro Urbino; a seguire le province di Macerata (87), Ascoli Piceno (75), Fermo (58) oltre a 14 da fuori regione
Print Friendly, PDF & Email

 

Nelle Marche l’incidenza di ricoveri in terapia intensiva tra i non vaccinati è di cinque volte superiori rispetto a quella tra vaccinati. In pratica, finiscono in terapia intensiva poco più di 3 pazienti non vaccinati ogni 100mila abitanti (su una platea di platea 403mila persone), 0,64 tra i vaccinati  (rispetto a una platea di 1.080.000). Più o meno la stessa proporzione per incidenza tra i degenti in area medica (10,42 tra non vaccinati e 2,54 tra vaccinati).

I dati emergono dall’Osservatorio epidemiologico regionale.  Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 427 nuovi casi di Covid nelle Marche. E sono stati testati 6.217 tamponi: 3.727 nel percorso nuove diagnosi e 2.490 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi è dunque all’11,5%, mentre continua a salire il tasso di contagi ogni 100mila abitanti, arrivato a 171,90. In particolare, l’incidenza è di 71,34 su 100mila non vaccinati, e di 26,11 tra vaccinati.

I nuovi casi sono stati riscontrati: 100 in provincia di Ancona, 95 Pesaro Urbino; a seguire le province di Macerata (87), Ascoli Piceno (75), Fermo (58) oltre a 14 da fuori regione. Circa un quarto dei casi riguarda ragazzi fino a 18 anni: 4 tra 0-2 anni, 9 tar 3-5 anni, 49 tra 6-10 anni, 24 tra 11-13 anni e 21 tra 14-18 anni. Ci sono nuovi positivi in tutte le fasce d’età con picco tra 25-44 anni (109), seguito da persone tra 45-59 anni (98). I sintomatici sono 107. Per quanto riguarda i ricoveri: il 33% di pazienti in Intensiva è vaccinato, il 67% non vaccinato (40% e 60% in area medica). Mentre sul totale di positivi, metà sono vaccinati e metà no. Il totale di prenotati over 40 per la terza dose vaccinale finora è di 72.638.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti