facebook twitter rss

Commercio stremato dal Covid, dal Comune altri 78mila euro

SANT'ELPIDIO A MARE - Il sindaco Terrenzi: "Visto il perdurare dell’emergenza e consapevoli delle difficoltà che le attività commerciali hanno dovuto affrontare nel periodo del Covid e che stanno tuttora affrontando abbiamo ritenuto necessario disporre un sostegno diretto a titolo di ristoro per la contrazione economica subita e dovuta alla situazione ancora in essere"
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Alessio Terrenzi

“Fin dall’inizio dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 l’Amministrazione Comunale si è impegnata a garantire il massimo sostegno possibile alle famiglie in difficoltà così come alle categorie di soggetti economici del territorio più provati dalle limitazioni allo svolgimento delle rispettive attività per via delle misure di contenimento del virus. Tale sostegno è stato ed è attuato sia con risorse proprie che con quelle messe a disposizione da autorità nazionali intervenendo su diversi fronti e con diversi destinatari”. Inizia così la nota del Comune di Sant’Elpidio a Mare con cui si annuncia lo stanziamento di “altri 78mila euro messi a disposizione delle attività commerciali messe in difficoltà dalle restrizioni dovute all’emergenza Covid”.
“Visto il perdurare dell’emergenza e consapevoli delle difficoltà che le attività commerciali hanno dovuto affrontare nel periodo del Covid e che stanno tuttora affrontando – dice il sindaco, Alessio Terrenzi – abbiamo ritenuto necessario disporre un sostegno diretto a titolo di ristoro per la contrazione economica subita e dovuta alla situazione ancora in essere. Complessivamente l’ente investe una somma pari a 78.000 euro attingendo alle casse comunali, pertanto si tratta di fondi propri, prevedendo di assegnare agli esercizi commerciali, ai titolari di strutture ricettive o titolari di attività di servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, estetisti), ai titolari di agenzie di viaggio (tutti con sede nel territorio comunale), ad ottici e fotografi una somma pari a 500 euro da destinare a chi, avendo i requisiti previsti, ne farà richiesta”.
La scadenza per la presentazione delle domande di contributo (che dovranno essere inviate esclusivamente in modalità telematica a questo link è il 23 dicembre. Informazioni: Ufficio Commercio ai numeri 0734/8196237-240 dalle ore 10 alle 13″.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti