facebook twitter rss

Vaccini, terza dose a rilento: l’ha fatta solo il 50% degli over 80

I DATI dell'istituto epidemiologico mostrano una vaccinazione che ancora arranca, addirittura solo il 32% degli over 70 ha la dose booster. In crescita contagi e decessi. Numeri che avvicinano la zona gialla alle Marche
Print Friendly, PDF & Email

Andamento-Ricoveri-in-Terapia-Intensiva-Sars-Cov-2-650x302

L’andamento dei ricoveri in terapia intensiva nelle Marche (clicca per ingrandire l’immagine)

Andamento della pandemia nelle Marche, solo il 50% degli over 80 ha la terza dose booster. L’osservatorio epidemiologico regionale ha reso noti i dati dell’ultima settimana nella nostra Regione.

Valutazione-Indicatore-di-Vaccinazioni-anti-Sars-CoV-2-325x198

(clicca per ingrandire l’immagine)

Il contagio cresce lentamente: ad oggi da inizio pandemia i casi registrati sono 128.017 casi, la provincia di Ancona la più colpita seguita da Pesaro, Macerata, Ascoli e Fermo. Oggi si registrano 631 nuovi casi, di cui 233 nella provincia di Ancona,138 Ascoli, 93 Pesaro, 87 Fermo, Macerata 68 e 12 casi da fuori regione. Ma le vaccinazioni, seppur in crescita vanno ancora a rilento. Nell’ultima settimana in tutta la Regione, fra prime dosi e richiami il dato si attesta su una media di 11.681 vaccinazioni al giorno (gli hub sono rimasti aperti anche per la festività dell’8 dicembre), ma alcuni dati continuano ad essere preoccupanti. Il monitoraggio sulle somministrazioni per fascia di età mostra come solo il 51,2% degli over 80 (la categoria più fragile) abbia effettuato la terza dose di richiamo e il dato scende addirittura al 32% per gli over 60 e al 22% per la fascia compresa fra 60 e 69 anni. Un dato che va letto di pari passo con l’aumento dei decessi (ieri 4) portando il dato cumulativo delle morti nella nostra Regione a 3168 persone in una settimana in cui la media dei decessi era inferiore a 2 morti al giorno. E soprattutto va posto in relazione con i ricoveri nelle strutture ospedaliere: sono 143 i ricoveri registrati ieri fra terapie intensive e non intensive su scala regionale. Erano 128 appena 4 giorni fa, portando l’occupazione dei posti letto all’11,6% in area medica e al 12.4% in terapia intensiva.

(l.b.)

 

Vaccinazioni-anti-Sars-CoV-2-per-Classe-di-eta-e-dose-Somministrata-650x243

(clicca per ingrandire l’immagine)

Numero-di-casi-positivi-Sars-CoV-2-rilevati-nellultimo-giorno-di-refertazione-650x289

(clicca per ingrandire l’immagine)

Numero-di-casi-positivi-Sars-CoV-2-per-Comune-di-Residenza-650x398

(clicca per ingrandire l’immagine)

Numero-casi-positivi-Sars-CoV-2-rilevati-da-inizio-pandemia-650x225

(clicca per ingrandire l’immagine)

Distribuzione-dei-Decessi-Sars-CoV-2-650x320

(clicca per ingrandire l’immagine)

Andamento-Ricoveri-in-Area-Medica-Sars-Cov-2-650x407

(clicca per ingrandire l’immagine)

Andamento-dei-ricoveri-per-Struttura-Ospedaliera-Sars-Cov-2-650x295

(clicca per ingrandire l’immagine)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti