facebook twitter rss

‘Il diario nascosto’: amicizia, rispetto e avventura nel libro di Matteo Carlo Cognigni

ALTIDONA - Il libro è in commercio dallo scorso 19 maggio 2021, acquistabile online nei siti Albatros, Oepli, libreria universitaria, su Amazon e nelle librerie e parte del ricavato della vendita del libro sarà destinato alla realizzazione e al sostegno dei laboratori solidali di scrittura 'LetterariaMente'
Print Friendly, PDF & Email

 

“Il diario nascosto” è il titolo del libro e l’oggetto cruciale intorno al quale ruota la prima fatica letteraria di Matteo Carlo Cognigni. Edito dal gruppo Albatros Il Filo nella collana Nuove Voci Imago, il libro racconta di una storia di genere fantastico ma che allo stesso tempo strizza l’occhio al giallo, in cui tre amici sono alle prese con un’avventura fuori dal comune nei Monti Sibillini.

“In punto di morte Paolo lascia il proprio diario a Francesco, il quale presto si renderà conto di dover ripercorrere le orme dell’amico – spiega Cognigni raccontando la trama del “Diario nascosto” -. In quest’avventura saranno coinvolti anche i due più cari amici di Francesco, Ruggero e Giacomo, che non esiteranno un momento a seguirlo su ardui sentieri dei Monti Sibillini, montagne straordinarie nelle cui viscere sono custoditi misteri tanto affascinanti quanto temibili. I tre compagni di avventure, saranno impegnati ad affrontare situazioni straordinarie come anche tematiche importanti riguardanti la vita quotidiana, conservando comunque le caratteristiche di un gruppo di amici di cui ognuno di noi, può sentirsi parte integrante. ‘Il Diario nascosto’, infatti, trascina il lettore in una storia complicata in cui saranno tante le componenti che ne fanno parte: l’amicizia, l’amore, la lealtà, l’altruismo, il cinismo, la grettezza, l’avidità, la lotta tra bene e male, le scelte che siamo chiamati a compiere. Il libro – seguita l’autore – è pensato per accendere l’attenzione su alcuni temi per me fondamentali: lo spirito di avventura (che in un certo senso permette farci vivere il fantastico nel mondo reale), il rispetto per ogni essere vivente, la consapevolezza della necessità dell’aiuto reciproco in quanto, nessuno riesce a raggiungere il ‘miglior risultato’ da solo, è sempre lo sforzo collettivo che porta al pieno successo. Nel libro infatti, come nella vita di tutti i giorni, sottolinea Cognigni, sono fondamentali tutte le persone con le quali ci troviamo ad interagire, soprattutto quelle che apparentemente possono sembrarci più deboli, perché esse hanno sempre un ruolo fondamentale per “l’evoluzione positiva” ed infine, l’amicizia, sentimento imprescindibile da custodire e coltivare con impegno e dedizione.

‘Il diario nascosto’ rappresenta solo il primo volume di un’immaginata trilogia lungo la quale Francesco, Giacomo e Ruggero, porteranno a compimento la loro avventura. Il finale, infatti, lascerà con il fiato sospeso, ma per i lettori più impazienti non ci sarà da temere: “Da circa un mese ho terminato il secondo libro della trilogia – confessa Matteo Carlo Cognigni -. Ora è in fase di revisione e a detta della mia principale ammiratrice, ovvero mia moglie Marinella, quest’opera sarà ancor più entusiasmante della precedente”.

Un libro adatto a tutti, che potrebbe scatenare interesse sia in un adolescente sia in chi ha già raggiunto la piena maturità e si appresta a trovare spunti per un’ulteriore evoluzione personale. “L’obiettivo è quello di creare nuovi momenti di connessione tra grandi e piccini – evidenzia l’autore che non disdegna l’idea che il suo libro possa essere letto dai padri ai propri figli magari prima di metterli a letto -. Sin dall’adolescenza avevo il desiderio di scrivere un libro ma questo intento è rimasto per anni il più recondito sogno nel cassetto della mia vita. Tuttavia, la nascita di mio figlio Lorenzo Pietro ed il raccontare storie frutto della mia fantasia per farlo addormentare, hanno riacceso in me la voglia di mettere su carta ciò che la mia immaginazione mi permetteva di vivere e far vivere. Così, complice l’aver abbandonato il lavoro in una multinazionale in favore dell’apertura di una parafarmacia nella provincia marchigiana, mi hanno dato il tempo e la serenità necessarie alla stesura del libro”.

‘Il diario nascosto’ è in commercio dallo scorso 19 maggio 2021, acquistabile online nei siti Albatros, Oepli, libreria universitaria, su Amazon e nelle librerie e parte del ricavato della vendita del libro sarà destinato alla realizzazione e al sostegno dei laboratori solidali di scrittura ‘LetterariaMente’.

Tornando al suo libro Matteo Carlo Cognigni chiosa: “Spero con tutto me stesso che il lettore trovi fra le pagine del mio libro, una o più risorse da utilizzare nella propria vita al fine di migliorarsi, spingersi oltre quelli che pensava fossero i ‘propri confini’, riuscire magari a dare la spiegazione a domande o emozioni che da tempo necessitavano di una risposta. Se la soddisfazione più grande che ho nel mio lavoro da farmacista, è quella di curare una persona risolvendo una problematica o comunque alleviando una sofferenza, mi auguro di poter gioire di tale risultato anche attraverso il mio libro. Poter scoprire poi un giorno che, “Il diario nascosto” o altre mie opere siano servite a qualcuno per raggiungere il traguardo al quale ambiva, o abbiano ispirato le nuove generazioni di cui anche mio figlio fa parte, nel tentare di migliorare il mondo che ci ospita, sarebbe per me un onore e un privilegio che mi darebbero la certezza, che la mia vita non è stata una vita sprecata”.

(spazio promo-redazionale)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti