facebook twitter rss

Il report sui campionati di Boccette a squadre

BILIARDO SPORTIVO – Mentre i tornei regionali di Serie A1 e Serie A hanno chiuso il round di andata, e sono già fermi per la pausa natalizia, prosegue senza soluzione di continuità il circuito di Serie B
Print Friendly, PDF & Email

La formazione di Serie B dell’Azzolino/3

di Tiziano Vesprini

 

FERMO – I campionati regionali a squadre di Serie A1 e Serie A interprovinciale hanno chiuso il loro ciclo di incontri di andata lo scorso fine settimana, e resteranno fermi fino ad inizio 2022 per la ripresa della fase di ritorno.

Si continua, invece, a giocare con continuità nel torneo di Serie B Fermo-Ascoli in considerazione delle numerose squadre partecipanti.

Campionato Marche di A1 che ha visto laurearsi campione d’inverno il team maceratese del Csb A. Diamanti di Corridonia, mentre sugli altri due gradini del podio stazionano con merito i fermani dell’Iron Fermo ed i grottesi dell’Azzolino. Grave la situazione dell’altro team fermano del Sant’Elpidio a Mare che, nonostante questa settimana dovrà recuperare l’incontro con il Csb 14 Febbraio Ancona, chiuderà la prima fase come fanalino di coda.

Nella Serie A girone Fermo-Ascoli, dopo un inizio incerto e dopo un finale di girone di andata molto positivo, a prendere le redini del comando con autorità è stato il Csb Fermo 2000 del presidente Danilo Belà, che conduce la graduatoria con cinque punti di vantaggio sulla copia ascolano teramana formata dal Bar Moderno di Colli del Tronto e dal Caffè Adriatico di Sant’Egidio alla Vibrata; appena fuori dal podio tre del formazioni del Fermano, Iron Bar/2 Fermo, Porto Sant’Elpidio/1 e Bar Italia Fermo.

Serie B Fermo-Ascoli. A tre turni dalla fine del girone di andata, dopo l’ultimo round infrasettimanale e la vittoria quattro a uno sul Csb San Michele di Lido di Fermo, continua l’egemonia del Bar Max/1 di Piane di Falerone che guadagna ulteriore terreno sulle inseguitrici, portando a 15 i punti di vantaggio sul Sant’Elpidio a Mare/3, seconda in classifica, che nel frattempo si aggiudicato il match clou di giornata in casa del Montegranaro/1 terza forza del torneo.

La cronaca dell’incontro Bar Max contro Csb San Michele ha visto le vittorie individuali dei locali, tutte negli incontri di singolo di Pietro Belleggia, Paolo Silenzi, Andrea Curti e Domenico Teodori rispettivamente con Franco Properzi, Giuliano Scalpelli, Giuseppe Luciano e Angelo Properzi; punto della bandiera per i fermani nel match di coppia grazie a Gianfranco Properzi e Giulio Biondi su Gianni Mochi e Paolo Finucci.

L’importante match di questa quattordicesima giornata di andata era il derby calzaturiero tra Montegranaro/1 e Sant’Elpidio a Mare/3 ha visto il successo, di misura, tre a due, della squadra ospite. Per i locali veregrensi le due vittorie sono arrivate grazie alla coppia Maicol Teodori / Giuseppe Bracalente su Giuseppe Salvatori / Domenico Trobbiani e in uno dei quattro singoli grazie a Giovanni Catini su Giordano Marozzi. Squadra ospite ad aggiudicarsi gli altri incontri individuali grazie a Alessandro D’Andrea, Pierluigi Stortini e Fabio Fedeli rispettivamente su Rudy Capparuccini, Andrea Copponi e Gionata Strappa.

Classifica. Bar Max Piane di Falerone (58 punti), Sant’Elpidio a Mare/3 (43), Montegranaro/1 (40), seguono Csb Picena Virtus Comunanza e Street Bar Capodarco (38), Società Operaia Monterubbiano (37), Sant’Elpidio a Mare/2 (36), Caffè La Pergola/2 (32), San Michele Lido di Fermo (33), Sant’Elpidio a Mare/4 e Azzolino/3 (29), Giulianova/2 (28), Csb Piceno Ascoli (27), Santa Petronilla Fermo e Bar Max/2 Falerone (25), Montegranaro/2 (20) e Iron Bar/3 (19). Devono osservare ancora il proprio turno di riposo, Bar Max/2, Caffè La Pergola/2 e Sant’Elpidio a Mare/4.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti