facebook twitter rss

Parchi e giardini pubblici cittadini si rifanno il look

FERMO - “Questo atto di giunta è l’ulteriore testimonianza del fatto che Comune di Fermo sta dedicando una particolare attenzione alla riqualificazione dei giardini pubblici" ha detto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani
Print Friendly, PDF & Email

 

Parchi e giardini pubblici cittadini: al via la riqualificazione. La Giunta Comunale ha approvato i primi interventi che, nella pianificazione dei lavori in questo ambito, riguardano già tre diverse aree, ovvero quelle di via Tornabuoni, via dei Mille e Rione Murato, dove saranno previsti nuove altalene, scivoli, giochi a molla.

“In questi anni – le parole del Sindaco Paolo Calcinaro – ci siamo concentrati molto sulla creazione di nuovi parchi cittadini laddove mancavano, di cui cioè c’era necessità. Ora abbiamo iniziato un lavoro di programmazione che porta alla riqualificazione di alcuni parchi, e dei loro giochi, della città: abbiamo già individuato tre primi punti, ovvero via Tornabuoni, vie dei Mille e Rione Murato. Per tutto questo serve la collaborazione di tutti, senso e spirito civico”.

Dunque, una programmazione che tiene conto dell’importanza del momento del gioco per i bambini nei parchi pubblici, con prossimi interventi di riqualificazione per i quali tutti debbono cooperare per il loro mantenimento.

Quella della riqualificazione o della creazione ex novo di parchi pubblici è un’azione che l’Amministrazione Comunale di Fermo sta portando avanti da anni, tanto da annoverare diverse aree, con giochi, già realizzate nel tempo e che sono occasione di svago per tanti bambini e famiglie come, ad esempio, per ricordarne: a San Michele, Lido, Molini Girola, via Rubens, Sant’Andrea, Montone, Capodarco, ex ruzzodromo, Santa Petronilla e Marina Palmense.

“Questo atto di giunta è l’ulteriore testimonianza del fatto che Comune di Fermo sta dedicando una particolare attenzione alla riqualificazione dei giardini pubblici – ha detto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani – garantendo una maggior sicurezza e valorizzando le attività di gioco dei bambini all’aperto, soprattutto in questo particolare periodo, dovuto all’emergenza sanitaria in corso. Ringrazio il Personale dell’Ufficio Tecnico Comunale per il lavoro e la cura con cui segue tutti questi interventi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti