facebook twitter rss

Palestra abusiva nel seminterrato: blitz della polizia locale, multa e chiusura

SANT'ELPIDIO A MARE - Duemila euro di multa al titolare e chiusura dell'attività; clienti e proprietario erano però in regola con il green pass
Print Friendly, PDF & Email

Non era in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie, la palestra allestita in un seminterrato a Sant’Elpidio a Mare, scoperta e chiusa dagli agenti della polizia locale. I vigili, a seguito di un’attività di controllo coordinata dalla Questura, per garantire il rispetto delle norme anti Covid, hanno scoperto uno spazio dedicato al fitness, ma senza le necessarie autorizzazioni.

Ad intervenite la polizia locale guidata dal comandante Stefano Tofoni. L’attività era svolta nel seminterrato di un immobile, organizzato con macchinari ed attrezzature tipiche di una vera e propria palestra. Al momento del sopralluogo erano presenti diversi soggetti intenti a svolgere attività fisica. Tutti erano regolarmente provvisti del  green pass, compreso il titolare. Mancavano però le necessarie autorizzazioni.

Secondo gli investigatori, l’esercizio abusivo di palestra si protraeva già da un po’ di tempo. Gli appostamenti effettuati dalle forze dell’ordine hanno fornito conferme ai sospetti e, dopo i necessari controlli, al titolare è stata notificata una sanzione amministrativa per un importo di 2000 euro. L’accusa è di aver aperto l’attività benché sprovvista dei necessari titoli e delle prescrizioni prevista dalla legge, tanto dal punto di vista amministrativo che sanitario. La Polizia Locale ha anche provveduto immediatamente alla chiusura dei locali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti