facebook twitter rss

Il contratto di fiume ha un logo: grande partecipazione delle scuole dei 13 comuni aderenti

VALDASO - “Tutto nasce nel febbraio 2016 - ricorda Giuliana Porrà, sindaco di Altidona, capofila del progetto - quando insieme a Campofilone, Carassai, Lapedona, Monterubbiano, Montalto delle Marche, Montefiore dell’Aso, Monte Rinaldo, Monte Vidon Combatte, Moresco, Ortezzano, Pedaso e Petritoli abbiamo sottoscritto un manifesto d'intenti come avvio del processo del Contratto di Fiume della Media e Bassa Valle dell’Aso”.
Print Friendly, PDF & Email

Grande partecipazione degli istituti scolastici dei 13 Comuni aderenti al Contratto di Fiume per il concorso indetto per la realizzazione del logo.

“Tutto nasce nel febbraio 2016 – ricorda Giuliana Porrà, sindaco di Altidona, capofila del progetto – quando insieme a Campofilone, Carassai, Lapedona, Monterubbiano, Montalto delle Marche, Montefiore dell’Aso, Monte Rinaldo, Monte Vidon Combatte, Moresco, Ortezzano, Pedaso e Petritoli abbiamo sottoscritto un manifesto d’intenti come avvio del processo del Contratto di Fiume della Media e Bassa Valle dell’Aso”.

Tra gli obiettivi anche il coinvolgimento e la sensibilizzazione della comunità in percorsi partecipativi ed inclusivi. “In collaborazione con l’Ecomuseo della Valle dell’Aso abbiamo promosso il Contratto di Fiume dei Ragazzi, coinvolgendo in modo diretto la comunità scolastica dei territori aderenti, percorso che ha preso il via nel settembre 2019 in occasione della campagna Puliamo il Mondo”.

Grazie al lavoro di coordinamento del Comune di Altidona, che ha messo a disposizione la segreteria del progetto Over 30, è stato possibile proseguire con il Contratto di Fiume dei Ragazzi che ha visto la realizzazione di 5 workshop itineranti lungo la valle e l’organizzare del concorso per la creazione del logo del Contratto di Fiume. “Hanno aderito complessivamente 39 classi di 5 Istituti Comprensivi – rimarca Porrà – per un totale di 537 studenti: 23 classi dell’IC Pagani di Monterubbiano; 5 classi dell’IC di Petritoli; 2 classi dell’IC di Cupra-Ripatransone (Primaria di Montefiore dell’Aso); 7 classi dell’IC di Montalto M.; 2 classi dell’IC di San Benedetto (Ginnasio di Montalto Marche)”.

All’interno del progetto sono stati redatti un questionario, un dépliant informativo ed una mappa del territorio, strumenti di ausilio al lavoro didattico interdisciplinare che i ragazzi hanno svolto in classe con gli insegnanti.

L’atto finale del concorso si è tenuto martedì 21 dicembre 2021 quando – alla presenza dei vincitori, la Scuola Media di Pedaso – dalla Sala Lussu di Marina di Altidona si è svolta la premiazione in diretta sul canale YouTube di Infinito Channel, coinvolgendo in collegamento tutti i plessi partecipanti e gli amministratori locali.

Un’iniziativa che ha portato anche alla realizzazione di una pubblicazione, con una raccolta di tutti i disegni e delle frasi più significative del questionario, con i pensieri dei bambini riportati senza alcuna correzione perché, sottolinea il sindaco Porrà, “avremmo sicuramente offuscato la freschezza e la bellezza del loro intento”. Il concorso, quindi, segna un’ulteriore ed importante tappa dentro il percorso di una progettualità che, giorno dopo giorno, sta cambiando la storia del territorio della Valdaso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti