facebook twitter rss

Biliardo, le graduatorie individuali e di società all’epilogo del 2021

BOCCETTE SPORTIVE – Prima parte di stagione che si è chiusa positivamente per molti team del Fermano come l’Iron Bar e l’Azzolino nel campionato Marche, per il Fermo 2000 in serie A provinciale e per i Csb Bar Max di Falerone, Sant’Elpidio a Mare e Montegranaro in Serie B. Graduatorie individuali di prima, seconda e terza categoria che vedono i colori fermani protagonisti con Romano Santini, Veniero Granatelli e Fabio Fedeli
Print Friendly, PDF & Email

La formazione del Bar Max/1 di Piane di Falerone dominatrice del campionato di serie B in questa prima parte di stagione

 

di Tiziano Vesprini

FERMO – L’anno 2021 è stato quello della “ripartenza” anche per la Federbiliardo Marche e provinciale Fermo-Ascoli e, seppur tra mille difficoltà, con i protocolli di sicurezza anti Covid variati diverse volte, si è riusciti a chiudere l’anno solare secondo i programmi già prestabiliti ad inizio stagione agonistica.

Girone di andata dei campionati regionali già terminati nelle settimane scorse per i raggruppamenti di Serie A1 Marche e Serie A Fermo-Ascoli, che vedono iscritte undici formazioni ciascuno, mentre ha concluso il round di andata questa settimana la ben più numerosa Serie B interprovinciale, con ben diciassette team partecipanti anche se la situazione non è ancora completa visto il rinvio di due incontri causa trasferimento della propria sede di gioco di una società.

Campionati e tornei regionali che stanno vedendo i giocatori del Fermano e le formazioni della nostra provincia protagonisti, sia nelle competizioni a squadre e sia individualmente.

 

Campionati Regionali a squadre: nella Serie A1 Marche, attualmente dominata dai maceratesi del Csb A. Diamanti di Corridonia, l’Iron Bar Fermo e il Csb Azzolino stazionano in seconda e terza posizione. In difficoltà la matricola Sant’Elpidio a Mare ma in gioco ancora per evitare la retrocessione.

Interprovinciali Fermo-Ascoli. Serie A presa in mano negli ultimi turni di andata dal Csb Fermo 2000, mentre nello stesso periodo sono scivolati fuori dal podio l’Iron Bar/2 Fermo e il Porto Sant’Elpidio/1, precedendo il Bar Italia Fermo e l’Azzolino/2; nelle ultime tre posizioni viaggiano Caffè La Pergola Sant’Elpidio a Mare, Porto Sant’Elpidio/2 e Villa Vitali Fermo.

Serie B che in questa settimana ha vissuto l’ultimo turno di andata ma la classifica generale resta leggermente parziale causa il rinvio di due incontri dovuti al trasferimento della sede di gioco della società di Comunanza del Picena Virtus. Torneo che fin dalle prime giornate è stato dominato dallo squadrone del Bar Max/1 di Piane di Falerone, attualmente al primo posto (66 punti), precedendo Sant’Elpidio a Mare/3 (56) e Montegranaro/1 (47); seguono Sant’Elpidio a Mare/2 e Street Bar Capodarco (45), Società Operaia Monterubbiano (44), Picena Virtus Comunanza e Caffè La Pergola/2 Sant’Elpidio a Mare/2 (41), San Michele Lido di Fermo (39), Azzolino/3, Sant’Elpidio a Mare/4 e Giulianova/2 (36), Santa Petronilla Fermo (31), Piceno (29), Bar Max/2 (28), Montegranaro/2 (26) e Iron Bar/4 (24); devono recuperare due incontri Picena Virtus Comunanza ed uno ciascuno Montegranaro/1 e Piceno.

 

Graduatorie individuali di fine 2021 dei giocatori afferenti alla Federbiliardo Fermo-Ascoli

Nella Prima categoria guidano la graduatoria ben tre portacolori del Csb Iron Bar Fermo, con l’ascolano Edoardo Vanni al primo posto (61 punti) che precede il sangiorgese Romano Santini (58 punti) già secondo classificato nel torneo di Boccette di Grottazzolina e vincitore in quello di Goriziana al Csb 14 Febbraio di Ancona) e il pescarese Gianni Marzoli (41), appena fuori dal podio con 36 punti Lorenzo Paniccià (Iron Bar) e Alessandro Nerla (Azzolino).
Classifica di Seconda categoria guidata da Veniero Granatelli (Porto Sant’Elpidio), davanti a: Gianluca Principi (Azzolino), Ugo Vallesi (Iron Bar), Emanuele Pecorari (Fermo 2000) ed Andrea Traini (Azzolino).
Terza categoria che vede al primo posto Fabio Fedeli (Sant’Elpidio a Mare), davanti al compagno di team Alessandro D’Andrea e Claudio Di Sabatino (Giulianova), quarta posizione per Giacomo Andrenacci (Fermo 2000).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti