facebook twitter rss

Covid, Ubaldi tiene chiuse le scuole il 7 e l’8 gennaio e punta sui vaccini

MONTEGRANARO - Il sindaco: "Decisione assunta considerata la necessità di far organizzare al meglio ogni tipo di controllo in merito alla diffusione del contagio da Covid, tenendo conto anche dell'impennata dei soggetti positivi riscontrata dopo il Capodanno". Riparte il punto vaccinale: "Come ente abbiamo attivato due linee telefoniche per le prenotazioni, ricordando inoltre gli Open Day di sabato 22 e 29 gennaio", ha precisato inoltre il primo cittadino
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Endrio Ubaldi durante la diretta sui social istituzionali del Comune di Montegranaro

“A seguito dell’andamento crescente dei contagi da Covid 19 nel nostro Comune ho disposto la sospensione delle attività didattiche di ogni ordine e grado per venerdì 7 e sabato 8 gennaio”.

E’ quanto deciso dal sindaco di Montegranaro, Endrio Ubaldi che prosegue spiegando: “Decisione presa in considerazione e maturata con la necessità di far organizzare al meglio ogni tipo di controllo in merito alla diffusione del contagio da Covid, tenendo conto anche dell’impennata dei soggetti positivi riscontrata dopo il Capodanno”. Dunque, il primo cittadino di Montegranaro ha optato per la chiusura delle scuole così come hanno fatto i suoi omologhi di Fermo, Porto San Giorgio e Amandola.

Ma il sindaco veregrense, in un video rilasciato in serata presso i canali social dell’ente, ha proseguito illustrando che “in giornata a Montegranaro ci sono stati ulteriori 331 positivi, un dato che purtroppo fa rima con l’intero contesto fermano. Ritengo quindi necessari altri 15 giorni di sosta prima di ripartire in presenza con gli impegni scolastici, con la ripresa delle lezioni traslata, secondo il mio parere, al primo febbraio. Seguiremo perciò da vicino sviluppi in tal senso”. Ubaldi ha poi ricordato che in città tornerà attivo il centro vaccinale, precisamente “da lunedì della prossima settimana, con prenotazioni però già aperte e pari alle 117 di quest’oggi. Abbiamo infatti attivato due numeri municipali, con prefisso 0734, che sono 897934 e l’897936, fruibili dalle 10 alle 12.30”.

Il sindaco calzaturiero ha infine ricordato gli importanti appuntamenti con l’Open Day vaccinale, previsti per sabato 22 e sabato 29 gennaio, organizzati dall’Asur, sempre presso il presidio ospedaliero, con orario di operatività che andrà dalle 8 alle 20. In tali circostanze sarà possibile procedere senza prenotazione, per un sito che sarà pronto a ricevere anche cittadini dai centri limitrofi. “Risultati ottenuti grazie all’intero lavoro di giunta – ha precisato – e vorrei sgombrare il campo da eventuali equivoci: eravamo da sempre favorevoli nel mantenere attivo il nostro punto vaccini, ma per farlo dovevamo supportare le forze sanitarie da mettere in campo da parte dell’Asur. Ci siamo riusciti potendo contare sulla disponibilità di molti medici di base ed infermieri in pensione”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti