facebook twitter rss

Vaccini, a Fermo somministrate 1828 dosi in dodici ore. Solo un quarto aveva una prenotazione

COVID - Oltre 16mila dosi di vaccino anti Covid sono state inoculate oggi nelle Marche attraverso gli hub territoriali presi d'assalto in alcuni casi, da centinaia di persone e non sono mancati disagi e ritardi. A complicare la situazione l'arrivo massiccio di soggetti che non avevano ancora ricevuto la prima dose o non avevano una prenotazione
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Sono 16.683 le dosi di vaccino anti Covid inoculate oggi nelle Marche dove in molti hub si sono verificate lunghe code e attese di diverse ore. Complice anche l’entrata in vigore del decreto legge che impone l’obbligo vaccinale per gli over 50. E tante sono state le prime dosi somministrate in occasione dell’Open day. La regione Marche fa sapere che proprio per chi non ha ricevuto ancora la prima dose l’accesso ai centri è possibile ogni giorno senza prenotazione.

A Fermo, in viale Trento, sono stati 1.828 i vaccini inoculati e 410 le prenotazioni. Il resto, approfittando dell’Open day, ha pazientemente atteso il proprio turno in fila fino all’ingresso alla scuola Don Dino Macini. Addirittura dalle 4 del mattino. Questo nella giornata in cui si registra un tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva del 22,2% ed in area medica del 25%. Il virus continua a correre non solo nella Regione ma in tutto il Paese. E domani tocca ad Amandola.

Open Day vaccinale a Fermo: afflusso record, in coda dalle 4 di mattina


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti