facebook twitter rss

Cinghiale trovato morto dalla Polizia provinciale, accertamenti sulla causa del decesso

SERVIGLIANO - Il ritrovamento questa mattina, poco prima delle 7, dalla Polizia provinciale in un campo lungo la sp Monteleonese. La carcassa, recuperata dal Cras, è stata consegnata all'Istituto zooprofilattico per determinare la natura del decesso
Print Friendly, PDF & Email

Il cinghiale morto, individuato dalla Polizia provinciale

Questa mattina la Polizia provinciale ha rinvenuto la carcassa di un cinghiale in un campo lungo la strada provinciale Monteleonese, a Servigliano.

La Polizia provinciale, infatti, è impegnata in una delle consuete attività di pubblico servizio sul contenimento dei cinghiali, come disposto dalla regione Marche, quando poco prima delle 7, nel perlustrare l’area lungo la Monteleonese, ha individuato la carcassa dell’animale. A quel punto è scattata la procedura per il recupero dell’animale. Sul posto sono arrivati quelli del Cras di Fermo (Centro recupero animali selvatici) che si occupa proprio di recuperare le carcasse degli animali, o quelli feriti. Il Cras ha poi consegnato la carcassa all’istituto zooprofilattico del Fermano a cui spetta l’ultima parola per accertare le cause del decesso dell’animale. Il cinghiale presentava delle ferite sul muso. E dunque non si esclude possa essere morto a seguito di un incidente stradale ma per dissipare ogni dubbio, tutto in mano ai camici dell’Istituto zooprofilattico. Dunque assolutamente prematuro parlare di peste suina come causa della morte dell’esemplare di ungulato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti