facebook twitter rss

All’ex mercato coperto avviati i lavori, in via di realizzazione il primo stralcio progettuale

FERMO - Al via il recupero per la riqualificazione dell'immobile. Oltre al centro servizi polivalente, con il finanziamento del Pnrr, riconosciuto lo scorso 31 dicembre, si procederà anche con la realizzazione della terrazza belvedere ed il rifacimento della torre ascensore
Print Friendly, PDF & Email

«Partiti i lavori, lavori veri, con un avvio subito di gran lena per una grandissima opera. Quante volte, per quanto tempo e per quanti anni si parlava con mille punti interrogativi di questo recupero, ecco noi lo stiamo facendo. Inoltre abbiamo avuto questo ulteriore finanziamento nell’ambito del Pnrr che ci consentirà anche la realizzazione della terrazza belvedere ed il rifacimento della torre ascensori».

Le parole del sindaco Paolo Calcinaro sui lavori iniziati del primo stralcio per il recupero e la riqualificazione, compresi gli interventi di efficienza energetica, dell’ex mercato coperto. Lavori che vengono eseguiti dalla Rti (rete temporanea di imprese) Eurobuilding Spa di Servigliano e Eurovega Costruzioni Srl di Capo d’Orlando (Me) e che in questi giorni hanno visto la recinzione e la delimitazione del cantiere ed i primi interventi all’interno della struttura. Un’opera che è compresa nel più ampio progetto, illustrato all’ingresso dell’immobile sia in Piazzale Carducci che in Piazzale Azzolino da maxi render, degli Iti Urbani (Investimenti territoriali integrati) della Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile, cofinanziata dal Por Marche Fesr e Fse 2014-2020 e che prevede di destinare il fabbricato a centro servizi polivalente, sede del laboratorio per l’innovazione e la ricerca, spazi di co-working, spazi per eventi, manifestazioni, vetrina per il territorio con le sue eccellenze, con un investimento complessivo di più di 3 milioni di euro (di cui € 2.800.000 quale contributo a valere sul Por Fesr 2014-2020 Asse VI az. 16.1).

Previsti anche interventi di efficientamento energetico di circa 500 mila euro, completamente cofinanziati con contributo a valere sul Por Fesr 2014-2020 Asse IV az. 13.1. A questo, come noto, si è aggiunto, come accennava il sindaco, il finanziamento riconosciuto con decreto dal Ministero dell’Interno, su investimenti per progetti di rigenerazione urbana nell’ambito del Pnrr, emanato proprio il 31 dicembre scorso, per il completamento del recupero dell’immobile, con la realizzazione in questo caso della terrazza belvedere ed il rifacimento della torre ascensori. Come si ricorderà, a Fermo nell’assegnazione dei fondi del Pnrr sulla rigenerazione urbana sono stati riconosciuti contributi in totale per 20 milioni di euro, che riguardano in complesso ex mercato coperto, recupero del Fontevecchia e recupero dell’ex scuola media Betti. «Vedere questi lavori prendere avvio per un’opera tanto attesa è veramente importante – l’assessore ai lavori pubblici e alle politiche comunitarie, Ingrid Luciani – si sta per concretizzare un progetto che offrirà un centro di servizi pubblici e privati moderni e innovativi, oltre a diventare laboratorio del Fermo Tech per l’innovazione e la ricerca di soluzioni nuove nell’ideazione e commercializzazione di prodotti e servizi del made in Italy, senza dimenticare che con l’ulteriore finanziamento del Pnrr si andrà a completare il recupero».

 

Fotogallery

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti