facebook twitter rss

Alla Coppa Europa di lanci matura il bronzo del sangiorgese Giorgio Olivieri

MARTELLO - Il fresco campione italiano della disciplina ha raccolto l'unica medaglia di giornata, di bronzo, della spedizione azzurra nella città portoghese di Lleira, località ad ospitare le competizioni continentali della disciplina per Under 23, superando il muro di quota 70 metri
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – È del martellista sangiorgese Giorgio Olivieri l’unica medaglia della spedizione italiana nella prima giornata della Coppa Europa di lanci, ospitata dalla città portoghese di Lleira.

Dopo il titolo italiano assoluto conquistato due settimane fa a Mariano Comense, dove ha dimostrato un’indiscussa supremazia, l’allievo di Alfio Petrelli stavolta ha raccolto gloria in campo internazionale, salendo sul terzo gradino del podio nella rassegna continentale under 23 e superando ancora una volta supera il muro dei 70 metri.

In una gara, resa difficoltosa da una pioggia incessante e di conseguenza da una pedana poco praticabile, Olivieri, che prima dell’ultimo tentativo era quinto in classifica, ha tirato fuori la grinta del campione e, al sesto lancio, ha scagliato il suo attrezzo fino alla medaglia di bronzo.

Per il ventunenne, cresciuto nelle file dell’Atletica Sangiorgese e approdato nel Gruppo Sportivo dei Carabinieri, si tratta dell’ennesimo alloro, da inserire in una bacheca già ricca di successi e primati e in cui fa bella mostra la medaglia, sempre di bronzo, conquistata nel 2019 ai Campionati Europei under 20.

 

Articolo correlato: 

Soddisfazioni tricolori, Giorgio Olivieri è Campione Italiano Assoluto


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti