facebook twitter rss

La Saf brilla ancora, al PalaIndoor ottimi risultati dalle tante specialità di gara

ATLETICA - Alla vigilia del Trofeo Città di Fermo, in programma per domenica 3 aprile, il sodalizio fermano spicca nella Coppa Sportissimo andata in scena nel fine settimana in Ancona. Tra i tanti tesserati fermani ecco la staffetta più veloce delle Marche, composta da Escobar, Brillarelli, Marcaccio e Induti
Print Friendly, PDF & Email

 

Le giovani della staffetta Saf

FERMO – La staffetta più veloce delle Marche della categoria Cadette è quella composta da Caroline Escobar, Angelika Brillarelli, Giada Marcaccio, Cecilia Induti.

E’ il risultato di punta ottenuto dalla Sport Atletica Fermo al palaindoor ad Ancona, dove si è svolta la Coppa Sportissimo. La gara di chiusura della stagione invernale al coperto ha visto impegnati un migliaio di giovanissimi atleti delle categorie Cadetti (under 16) e Ragazzi (under 14). Tra gli altri risultati da sottolineare, considerando solo le società marchigiane presenti, ottime notizie dai 60 metri femminili Cadette dove tre delle componenti la staffetta, Escobar, Brillarelli e Marcaccio chiudono rispettivamente seconda, quarta e quinta; nei 60 maschili quinto posto per Tommaso Seghetta che è anche il secondo marchigiano nel salto in lungo, specialità in cui Benedetta Astorri è quarta.

Tra i più giovani della categoria Ragazzi, soddisfazione per Martina Maranesi che vince i 60 metri stabilendo il suo primato personale; Pietro d’Ambrogio e Viola Basili chiudono rispettivamente secondo e ottava nel lancio del peso in gomma 2 kg. Nel salto in lungo, infine, Cristiano Santanafessa è quinto e Giorgia Tamburini è sesta tra gli atleti marchigiani. Ad accompagnare gli atleti nella trasferta anconetana sono stati i tecnici e allenatori Alberto Andruszkiewicz, Riccardo Flamini, Leonardo Monterubbianesi, Beatrice Tassotti.

Una test che arriva a pochi giorni dalla prima gara all’aperto della stagione. Fervono i preparativi, infatti, per il Trofeo Città di Fermo in programma domenica 3 aprile sulla pista e le pedane del polo sportivo del capoluogo. La gara, organizzata da oltre 25 anni dalla Saf e patrocinata dalla Federazione Italiana Atletica Leggera e dall’assessorato allo Sport del Comune di Fermo, apre il calendario outdoor dell’atletica marchigiana nel solco di una tradizione consolidata. Attesi centinaia di atleti appartenenti alle migliori società sportive marchigiane e di regioni limitrofe, sia al mattino dalle ore 9.00, quando si sfideranno le categorie giovanili, sia al pomeriggio dalle ore 15.00, quando scenderanno in pista la categoria assolute.

Le premiazioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti