facebook twitter rss

Edilizia scolastica, continuano i lavori di recupero ed adeguamento dell’ex scuola Villa Vitali: «Obiettivo nuovo Polo Montessori»

FERMO - L'opera di adeguamento sismico per la rifunzionalizzazione della scuola di via Ponchielli (all’interno dell’omonimo parco) avrà la funzione di restituire alla città un complesso storico ed ospitare la materna e la primaria Montessori, oltre alla sezione normale della materna
Print Friendly, PDF & Email

«L’obiettivo dei lavori di riqualificazione è duplice: ridare a Fermo una scuola storica, che ho frequentato anche io, immersa nel parco e nel verde, e con essa dare anche un nuovo Polo Montessori, includendo la sezione normale della materna. Nuovo polo Montessori che comprenderà sia materna che elementari, un polo green, moderno e sicuro con pieno adeguamento sismico. Attualmente si stanno recuperando anche spazi esterni molto importanti».

Queste le parole del sindaco Paolo Calcinaro nel commentare i lavori in corso all’interno e all’esterno del complesso della ex scuola Villa Vitali in via Ponchielli (all’interno dell’omonimo parco). L’immobile è oggetto di diversi interventi fra cui l’adeguamento sismico per la rifunzionalizzazione ed il recupero a fini didattici degli spazi.

«Diversi i lavori in corso d’opera fra cui l’ampliamento della mensa del terzo stralcio, cui seguiranno anche le opere di finitura come tinteggiatura, impiantisca e pavimentazioni e restituire così spazi sicuri, adeguati e riorganizzati. Ringrazio il Personale dell’Ufficio Tecnico Comunale e la rete di imprese che sta eseguendo i lavori» – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani.

Una rifunzionalizzazione eseguita con due finanziamenti già riconosciuti e assegnati per l’esecuzione dei lavori, (630 mila euro del Miur più altri 500 mila euro di fondi comunali). L’attività della scuola Villa Vitali si sta svolgendo, provvisoriamente, in alcuni locali in via Zeppilli dove è stata trasferita da tempo per poi, una volta ultimati i lavori, trasferirsi nell’immobile oggetto degli interventi in questione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti