facebook twitter rss

Rifiuti abbandonati in un canale del Castellano, volontari ambientalisti all’opera

PORTO SANT'ELPIDIO - «Il luogo è impervio quindi è stata un'impresa portare via tutti i rifiuti in una sola volta. Non si esclude che verrà organizzata un'altra giornata per completare l'opera»
Print Friendly, PDF & Email

Un gruppo di volontari ambientalisti si è riunito ieri pomeriggio in una zona in un canale del parco del Castellano «dove nel tempo si è creata – spiegano alcuni dei volontari – un discarica abusiva con rifiuti di ogni genere».

Tutti al lavoro, dunque, per raccogliere quei rifiuti e liberare la natura, con la collaborazione del comune di Porto Sant’Elpidio, presente il vicesindaco Daniele  Stacchietti, della Protezione Civile e di alcuni proprietari dei confini del luogo in oggetto, e della Ecoelpidiense con il compito di portare in discarica i rifiuti.
«Il luogo è impervio quindi è stata un’impresa portare via tutti i rifiuti in una sola volta. Non si esclude che verrà organizzata – spiegano alcuni dei volontari – un’altra giornata per completare l’opera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti