facebook twitter rss

Torna la Fiera di San Giorgio. De Luna: «Oltre 230 ambulanti a riempire il centro cittadino»

PORTO SAN GIORGIO - Questa mattina, presso la Sala Consiliare del Municipio, è stato presentato il programma della 33esima edizione della Fiera di San Giorgio. Presenti l'assessore al commercio, Christian De Luna, il dirigente del settore commercio, Alessio Sacchi, il vice comandante della Polizia Municipale, Fabrizio Ferranti, e la referente per la Confcommercio Marche Centrali, Maria Teresa Scriboni
Print Friendly, PDF & Email

Da sinistra Maria Teresa Scriboni, Christian De Luna, Alessio Sacchi, Fabrizio Ferranti

 

di Alessandro Luzi

Dopo due anni di assenza, torna il consueto appuntamento con la Fiera di San Giorgio. Il programma è stato presentato questa mattina presso la Sala Consiliare del Municipio. Dunque domenica alle ore 8 si apriranno le danze e la manifestazione si protrarrà sino alle 22. «Questa è la 33esima edizione, pertanto è un format consolidato e ormai caratterizza la città – ha esordito l’assessore al commercio, Christian De Luna -. Il ritorno non era scontato ed è stata recuperata grazie alla solerzia dei rappresentati di categoria e degli uffici comunali. Il loro lavoro è stato certosino e puntuale. A Porto San Giorgio questo evento segna l’avvio degli eventi primaverili e accompagna alla stagione estiva». Saranno presenti oltre 230 ambulanti, 13 espositori lungo viale Buozzi, 6 associazioni a Piazza Matteotti (Croce Azzurra, Avis, Protezione Civile, Gran Concerto Bandistico Città di Porto San Giorgio, Emergency, Insieme Quattro Zampe). Viale Don Minzoni sarà destinato alla mostra mercato di Campagna Amica, organizzata in collaborazione con la Coldiretti. È previsto il servizio bus navetta gratuito dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 19.30. I servizi di assistenza sanitaria e di igiene sono garantiti dalla Croce Azzurra e da Gps Multiservizi. «Agli ambulanti già confermati si aggiungeranno gli spuntisti, ovvero coloro senza posto assegnato – conclude De Luna -. Possono subentrare il giorno stesso ed occupare le piazzole vacanti». «Per quest’ultimi vi è la possibilità di partecipare alla Fiera presentandosi alle ore 7 presso gli uffici comunali per l’assegnazione delle 70 postazioni ancora libere – ricorda Alessio Sacchi, dirigente del settore commercio -. Domenica sarà la prima vera iniziativa post covid e non avere a che fare con le limitazioni rappresenta un grande segnale di ripartenza. Per quanto riguarda i numeri, siamo in linea con le fiere precedenti». La Fiera di San Giorgio è un evento che riempie le vie cittadine, pertanto anima il settore commerciale. «Da 33 anni continua a proiettare Porto San Giorgio verso l’estate ed è una vetrina per tutte le attività balneari e commerciali, ovvero i settori trainanti per la nostra economia – sostiene Maria Teresa Scriboni, referente per la Confcommercio Marche Centrali -. Nonostante le difficoltà non abbiamo perso smalto e questa è la prima vera occasione che segna un ritorno alla normalità».

Ad oggi il lungomare è chiuso al traffico per via dei lavori alla rete fognaria e alla corsia ciclabile, tuttavia i cantieri verranno chiusi per l’occasione: «Il Ciip e la ditta che sta lavorando ai rialzi per l’attraversamento pedonale hanno garantito la riapertura del lungomare tra domani e sabato mattina – assicura il vice comandante della Polizia Municipale, Fabrizio Ferranti -. Noi saremo in servizio dalle 6.30 alle 23 per garantire l’ordine pubblico. Ricordo il divieto di sosta e di transito a partire da via Annibal Caro, fino a sud di viale Buozzi; e nel tratto est-ovest da via Giordano Bruno a via Giuseppe Verdi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti