facebook twitter rss

La Fermana saluta la salvezza diretta: al “Recchioni” passa la Reggiana

SERIE C - Ospiti sul doppio vantaggio nella ripresa, ridimensionati dal "solito" gol di Pannitteri in coda al match: al triplice fischio arriva la prima sentenza di stagione, decretata con l'1-2 di giornata. Le ultime due tappe del calendario regolare, vale a dire Olbia in casa giovedì prossimo ed Entella in trasferta sabato 23, determineranno il piazzamento finale dei gialloblù in ottica playout
Print Friendly, PDF & Email


FERMO – 
 Il 1-2 del “Recchioni” non accontenta nessuno.

Inutile la vittoria per la Reggiana in virtù della vittoria della capolista Modena con l’Imolese, desolante la sconfitta per la Fermana che dice definitivamente addio alla salvezza diretta: le ultime due tappe (Olbia in casa giovedì ed Entella in trasferta sabato 23) decreteranno il piazzamento finale dei gialloblù in ottica playout.

IL TABELLINO

FERMANA 1 (4-4-2): Ginestra; Alagna, Blondett, Scrosta, Sperotto (41’ st Spedalieri); Pannitteri, Mbaye, Graziano (23’ st Capece), Rodio (31’ st Frediani); Marchi, Cognigni (23’ st Kyeremateng). All. Baldassarri

REGGIANA 2 (3-5-2): Venturi; Luciani, Cremonesi (39’ st Camigliano), Cauz; Libutti, Radrezza (33’ st D’Angelo), Rossi, Sciaudone (28’ st Muroni), Contessa; Lanini (28’ st Neglia), Zamparo (33’ st Scappini). All. Diana

ARBITRO: Longo di Paola

RETI: 15’ st Zamparo, 20’ st Cremonesi, 39’ st Pannitteri

NOTE: Ammoniti Blondett, Mbaye . Recupero +1’ + 4’. Spettatori 1030 di cui 166 abbonati e di cui 165 ospiti. Incasso lordo complessivo 3100€ (compreso rateo abbonati 527,67 euro).

LA CRONACA

Gara che inizia a ritmo alto con la Reggiana a mantenere il possesso della palla e a gestire meglio il gioco. Fermana ben stretta dietro a reggere l’urto con diversi traversoni arrivati dalle parti di Ginestra. Da segnalare però solo un paio di conclusioni dalla distanza ben controllate da Paolo Ginestra. Fermana che si fa vedere in ripartenza con un destro di Rodio ben controllato da Venturi e una ripartenza di Mbaye che serve Marchi il cui destro non va di molto a lato.

Secondo tempo che si apre sulla stessa falsariga con la Reggiana che prova ancora a spingere ma la Fermana sembra in avvio aver trovato qualche metro in più in mezzo al campo. E invece al minuto numero 15 arriva il vantaggio ospite. Cross in area di rigore dove Zamparo riesce a vincere il duello diretto con Blondett usando il fisico e battendo in anticipo Ginestra. Passano cinque minuti e da un angolo dubbio arriva il raddoppio con lo stacco di testa da parte di Cremonesi, che schiaccia la sfera con la palla che si infila all’incrocio. Gara che sembra chiusa ma intorno alla mezz’ora la Fermana ha l’occasione per riaprirla: Kyeremateng fugge via ad un difensore e serve in mezzo Marchi che controlla e si gira ma manca lo specchio della porta. Ci prova ancora la Fermana con Kyeremateng che scarica forte di destro in diagonale ma Venturi ci mette i guanti e Pannitteri fallisce il tap-in. Fermana che spinge e trova il gol dell’1-2 con Pannitteri, che di sinistro risolve un’azione convulsa in area ospite.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti