facebook twitter rss

Trovata a Porto San Giorgio l’auto dell’uomo di cui non si hanno notizie da dieci giorni

PORTO SAN GIORGIO - Questa mattina la segnalazione al 112 di una vettura in via Giordano Bruno che per gli investigatori poteva essere quella dell'uomo su cui si stanno concentrando le attenzioni delle forze dell'ordine. E così, dopo gli accertamenti della Polizia, si è scoperto che era quella in uso all'uomo residente nel Maceratese ma originario dell'entroterra fermano. Le ricerche si intensificano
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

E’ stata trovata questa mattina, in via Giordano Bruno, a Porto San Giorgio, l’auto dell’uomo, di circa 60 anni, originario del Fermano ma residente nel Maceratese, di cui, come riportato ieri da Cronache Fermane, non si hanno più notizie da fine marzo. Dopo le segnalazioni arrivate alla prefettura di Macerata, l’Ufficio territoriale del Governo maceratese ha fatto scattare il piano di ricerche persone scomparse.

E dal Maceratese le ricerche si sono spostate nel Fermano, sulla collina sangiorgese per la precisione, dove i carabinieri da alcuni giorni lo stanno cercando perché lì sarebbe stato avvistato da alcuni residenti. E ai militari dell’Arma si sono uniti anche i poliziotti della Questura di Fermo. Questa mattina, infatti, le Volanti della Questura, competente territorialmente oggi su Porto San Giorgio, si sono mobilitate dopo che al numero unico di emergenza 112, è arrivata una telefonata con cui si segnalava, in via Giordano Bruno, un’auto apparentemente abbandonata. Arrivati sul posto i poliziotti, in collaborazione con i militari dell’Arma che, si diceva, impegnati da giorni nelle ricerche, hanno appurato che la vettura era proprio quella in uso all’uomo. E così sul posto sono arrivati anche gli agenti della Polizia Scientifica per i rilievi del caso. Nell’auto, comunque, non sarebbero stati trovati elementi utili alle ricerche.

Di certo è che, dicevamo, si tratta della stessa vettura con la quale l’uomo è stato notato tra mercoledì e giovedì a monte Caccione e in contrada Bagno Regina. Perché l’uomo si sarebbe allontanato dal Maceratese senza lasciare traccia? Perché è venuto sulla costa fermana e perché ha lasciato la sua auto in via Giordano Bruno? Al momento gli investigatori dell’Arma e quelli della Questura non possono escludere nessuna ipotesi, a partire dall’allontanamento volontario fino a ipotetici scenari ben più preoccupanti. In questi casi, infatti, gli inquirenti devono muoversi senza poter ignorare alcuna teoria o ricostruzione. Forse quell’uomo da Macerata è arrivato nel Fermano perché originario proprio dell’entroterra della nostra provincia, dunque conosce il territorio. Le ricerche, comunque, si stanno intensificando ora dopo ora per cercare di ricostruire le ultime ore dell’uomo prima del suo allontanamento e cercare di capire dove sia finito e perché non abbia lasciato tracce.

Non si hanno sue notizie da giorni, i carabinieri lo cercano sulla collina sangiorgese


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti