facebook twitter rss

Sport grandi firme, in archivio un intenso fine settimana di emozioni

SANT'ELPIDIO A MARE - Ricco concentrato di manifestazioni a mettere in luce più discipline sportive quello vissuto nel week end alle spalle, onorato dalla presenza di due campioni dell'atletica quali Stefano Baldini e Fiona May. Le considerazioni del sindaco Terrenzi e dell'assessore Pignotti
Print Friendly, PDF & Email

 

SANT’ELPIDIO A MARE – Quello che si è appena concluso è stato un fine settimana particolarmente intenso dal punto di vista sportivo. Tanti i momenti che sono stati proposti in città per appassionati e non solo con un’ottima risposta in termini di partecipazione segno che lo sport unisce, diverte, impegna, aggrega ed emoziona.

Se n’è avuta la prova in occasione della presenza dei due campioni Stefano Baldini e Fiona May che hanno trasmesso al pubblico del teatro Cicconi la loro grinta ed hanno condiviso i traguardi raggiunti con spirito di sacrificio oltre che esperienze di vita importanti. Due incontri, quelli proposti a teatro dall’assessorato allo spot in collaborazione con l’assessorato alla cultura, nell’ambito della rassegna “Storie di sport” che, nell’occasione, hanno anche voluto celebrare il cinquantesimo anniversario dell’Atletica Elpidiense. Baldini ha anche presenziato alla consegna alla città di una targa commemorativa, alle porte del paese, dedicata all’Atletica mentre Fiona May ha fatto visita presso la pista di atletica al campo sportivo Montevidoni dove diversi giovani atleti erano impegnati in un momento di allenamento dimostrativo.

«Sono stati due bellissimi giorni di sport, organizzati anche in collaborazione con il consigliere comunale Gianfelice Antonelli, vissuti con grande partecipazione ed entusiasmo – dice l’assessore allo sport Alessio Pignotti – ed è stato bello vivere i vari momenti a cui i due atleti hanno partecipato. Per noi è stato un orgoglio avere personaggi di calibro mondiale nel nostro territorio. ‘Storie di sport’ è proprio questo: a prescindere dalle celebrazioni per il 50^ dell’Atletica, che ha fornito l’occasione di avere questi grandi nomi di quella disciplina, l’idea di base è quella di parlare della persona al di là del personaggio. Non solo i successi agonistici, dunque, ma un focus approfondito su temi come il diritto allo sport, la figura della donna all’interno del mondo sportivo e tanto altro, argomenti che trascendono il tema agonismo. Questo è l’obiettivo della rassegna».

Ma il week end di sport è proseguito anche con un appuntamento presso la bocciofila elpidiense con l’undicesimo trofeo Alessio Imballaggi, gara nazionale a coppia: il vice sindaco Mirco Romanelli, l’assessore allo sport Alessio Pignotti ed il consigliere comunale Paolo Maurizi hanno partecipato nel momento delle premiazioni complimentandosi per la riuscita dell’appuntamento.

«La nostra città è particolarmente vivace dal punto di vista sportivo – aggiunge il sindaco, Alessio Terrenzi – e le tante iniziative proposte nel tempo, il gran numero di atleti grandi e piccoli coinvolti nelle varie discipline oltre alla grande partecipazione di pubblico ogni volta che si organizza un appuntamento ne sono una prova. Sono sempre più convinto che il mondo dello sport rappresenti un grande valore aggiunto per la nostra collettività, realtà che vanno coltivate, sostenute, vissute».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti