facebook twitter rss

Al primo Gran Premio Valdaso i trionfi di D’Angelo, Cesarini e Prati

CICLISMO - Circa 250 ciclisti hanno onorato, alla vigilia pasquale, la gara valida anche come Memorial "Luigi Luzi", gara per amatori, svoltasi a Ponte Maglio di Santa Vittoria, organizzata dalla Torello Bike con la collaborazione del Centro Sportivo Italiano, comitato Provinciale
Print Friendly, PDF & Email

 

La premiazione della categoria femminile

SANTA VITTORIA IN MATENANO – Una manifestazione che ha coinvolto circa 250 ciclisti. Questo è stato il 1° Gran Premio Valdaso – Memorial “Luigi Luzi”, gara ciclistica per amatori, andata in scena il giorno della vigilia di Pasqua a Ponte Maglio di Santa Vittoria, organizzata dalla Torello Bike con l’egida del Centro Sportivo Italiano, comitato Provinciale.

Due sono state le gare in programma che hanno catalizzato l’attenzione dei partecipanti e dei tanti appassionati presenti.

Si è gareggiato su un anello di 21 km da ripetere quattro volte per complessivi 84 km.

La prima corsa che ha interessato i più giovani, ha visto dopo le battute iniziali nascere una fuga di sei corridori che si sono avvantaggiati sul gruppo. Il sestetto era composto da D’Angelo, Calegreti, Luku, Quattrini, Santillo e Frigatti. Nonostante i tentativi del gruppo di rientrare sulla fuga, i sei riuscivano a presentarsi sul rettilineo d’arrivo con un discreto margine di vantaggio rispetto al plotone. La volata a ranghi ridotti premiava Davide D’Angelo (Team Go Fast) che precedeva Mario Calegreti (Alpin Saccarelli) e Denian Luku (Hair Gallery Cycling Team).

La seconda gara i programma ha visto al via i meno giovani e le donne. La vittoria è stata ad appannaggio di Davide Cesarini (Team Del Capitano) che in volata ha avuto la meglio su Mauro Mondaini (Benessere e Sport), Davide Bertozzi (Team Del Capitano) e Gianni Luzi (Torello Bike). Tra le donne successo per Maria Cristina Prati (Team Del Capitano) che ha preceduto Laura Vagheggi (G. C. Capodarco-Comunità di Capodarco).

 

Fotogallery

L’arrivo delle due gare previste dagli organizzatori


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti