facebook twitter rss

Fuochi d’artificio e Albertino per una città che balla aspettando Gazzè

PORTO SAN GIORGIO - Lungomare centro e piazza Matteotti presi d'assalto. E ora spazio al concerto di Max Gazzè, alle 21 in piazza Matteotti
Print Friendly, PDF & Email

di Francesca Maria Mori

Serata da ‘tutto esaurito’. Porto San Giorgio, ieri, ha vissuto una serata all’insegna dei fuochi d’artificio e della musica disco con dj Albertino. La giornata, contraddistinta dalle celebrazioni religiose in onore del santo Patrono, dopo l’esibizione, in teatro, del Gran Concerto bandistico Città di Porto San Giorgio, si è chiusa, infatti, con i tradizionali fuochi d’artificio che hanno richiamato sul lungomare, alle 23,30, tantissime persone per un’andata e ritorno con il viale della Stazione.

Sì perché lì, dopo lo spettacolo pirotecnico, le persone si sono riversate per ballare sulle note di dj Albertino in consolle, con Andrew dj (vocalist Manu Latini). Un tuffo nella musica disco anni ’90 non senza punte di ‘attualità’ con il noto dj che ha ‘caricato’ la città al grido di ‘amore’ e ‘su le mani’. E così piazza Matteotti si è riempita di gente in festa. Insomma un centro vivo e vivace per una serata da ‘tutto esaurito’. Certo, non è mancata qualche polemica per persone tenute al di fuori della zona transennata, quella praticamente più vicina al palco, a cui si poteva accedere solo con Green pass e Ffp2. C’è stato anche chi ha avuto a discutere in maniera piuttosto animata, forse a causa degli effluvi dell’alcol, con la Polizia locale. Ma fortunatamente la situazione non è mai degenerata. Insomma tutto è filato liscio, per il meglio, nel cuore della città che ora si prepara ad accogliere Max Gazzè che si esibirà, anche lui, in piazza Matteotti a partire dalle 21. Segnali di voler tornare a vivere, a stare insieme e divertirsi, segnali che i sangiorgesi, la gente in generale, se ha opportunità e occasioni per gioire e riempire le piazze, risponde presente all’appello.

(foto Simone Corazza)

 

“Sold out” per la festa del Patrono. Dopo due anni di attesa ecco la processione per San Giorgio. (Foto e Video)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti