facebook twitter rss

La Croce azzurra spegne 25 candeline: «La nostra mission immutata negli anni». In programma una giornata di festa

PORTO SAN GIORGIO - «Per festeggiare questo traguardo, che consideriamo un nuovo inizio, stiamo organizzando una giornata di festeggiamenti che porterà con sé innumerevoli novità. Un evento pensato verso l’esterno, tra la gente, che possa rispecchiare quel senso di partecipazione quale valore fondante del nostro organismo associativo».
Print Friendly, PDF & Email

Oggi ricorrono i venticinque anni dalla fondazione della Croce Azzurra di Porto San Giorgio. Nata allora per aiutare chi si trovava in difficoltà, continua oggi a svolgere il suo mandato originale nonostante i bisogni, le necessità e in generale le regole del mondo del soccorso siano cambiati.

Gilberto Belleggia

«In questi anni lo spirito di sacrificio, di responsabilità ed il senso di abnegazione dei volontari e delle persone che sono state vicine alla nostra realtà, anche nei momenti difficili – fanno sapere proprio dalla pubblica assistenza guidata dal presidente Gilberto Belleggia – hanno permesso di tenere in vita quella che è la mission per la quale siamo nati. Auguri Croce Azzurra, auguri volontari, auguri cittadini sangiorgesi. Per festeggiare questo traguardo, che consideriamo un nuovo inizio, stiamo organizzando una giornata di festeggiamenti che porterà con sé innumerevoli novità. Un evento pensato verso l’esterno, tra la gente, che possa rispecchiare – concludono dalla Croce Azzurra – quel senso di partecipazione quale valore fondante del nostro organismo associativo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti