facebook twitter rss

L’associazione Cavalieri di San Silvestro rinnova il legame con Fermo

FERMO - una delegazione dell’associazione Cavalieri di San Silvestro Papa guidata da monsignor Luigi Casolini di Sersale, insieme a Maurizio Petrocchi, Alessandro Marzetti e don Sergio Criscione è stato ricevuto ufficialmente dal sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro
Print Friendly, PDF & Email

Nel pomeriggio di ieri una delegazione dell’associazione Cavalieri di San Silvestro Papa guidata da monsignor Luigi Casolini di Sersale, cavaliere di Gran Croce, rettore presidente dell’associazione Cavalieri di San Silvestro Papa, presidente del Capitolo della Cattedrale di Tivoli, insieme al cavalier Maurizio Petrocchi, segretario regionale delle Marche del sodalizio silvestrino, al dottor Alessandro Marzetti e dal reverendo don Sergio Criscione è stato ricevuto ufficialmente dal sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro.

«Il rettore presidente – fa sapere Petrocchi – che aveva già fatto visita alla città di Fermo in occasione dell’inaugurazione della sede fermana del sodalizio nel 2013 alla presenza dell’allora prefetto di Fermo Emilia Zarrilli, ha voluto ribadire il legame storico ed affettivo che lega l’associazione dei Cavalieri di San Silvestro Papa alla città, stessa disponibilità e cordialità c’è stata da parte del sindaco nei confronti di monsignor Casolini e dell’associazione».  

 

    

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti