facebook twitter rss

Un giovane marchigiano brilla negli Usa. Leonardo Silenzi si laurea con lode alla Wake Forest, ora il dottorato ad Harvard

STORIE - Il neo dottore è il figlio di Maria Teresa Nespeca, direttore del Distretto Sanitario di San Benedetto, e di Giulio Silenzi, consigliere comunale di Civitanova, ed ex presidente della provincia di Macerata. Il suo professore americano lo ha giudicato tra i 5 migliori che hanno frequentato il laboratorio di Biologia in 37 anni
Print Friendly, PDF & Email

Leonardo-Silenzi

Leonardo Silenzi

di Maria Nerina Galiè
Tra le mille luci degli Stati Uniti ora brilla una stella ascolana: Leonardo Silenzi, 23 anni, si è laureato in Biologia con lode (con onore come si dice negli Usa) alla prestigiosa Università Wake Forest, nella Carolina del Nord, dove è stato selezionato come “studente modello”. Vincitore di borsa di studio sia per Yale che per Harvard, ha scelto quest’ultima per completare gli studi e specializzarsi in Neuroscienze.
WhatsApp-Image-2022-04-30-at-22.02.24-300x225Il nome di Leonardo Silenzi è salito agli onori della cronaca dell’agguerrito mondo a stelle e strisce: in un’intervista su “The Old Gold & Black”, il giornale  della Wake Forest University, il suo professore Wayne Silver non ha usato mezze misure: «Non posso dire abbastanza di Leo. Per me, è ciò che tutti gli studenti di Wake Forest dovrebbero aspirare a essere. Insegno a Wake Forest da 37 anni. In quel periodo ho avuto centinaia di studenti universitari che hanno lavorato nel mio laboratorio di ricerca. Considererei Leo tra i primi cinque studenti che hanno lavorato nel mio laboratorio».
Ed ancora: «È facilmente uguale, e migliore, della maggior parte degli studenti di master o dottorandi che ho guidato. È tenace quando si tratta di perseguire un problema. Non ha paura di provare cose nuove o chiedere aiuto quando colpisce un muro».
Il giovane ascolano, prima di volare oltre oceano si è diplomato al Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli, frequentando all’estero il quarto anno. Al secondo anno di Università, ha vinto una borsa di studio in Argentina.
Affascinato dalla complessità del cervello umano, il neo dottore ha dato sfogo alla sua “curiosità” intrecciando nel percorso di studi l’informatica, le neuroscienze e la chimica, spinto da una pura  passione e supportato da una mente capace e assetata di sapere.

Leonardo-Silenzi2-225x300

Leonardo Silenzi in Argentina

L’emozione di Leonardo, ma anche l’umiltà e la gratitudine per chi gli è stato accanto, sono palesi in un post della sua pagina social: «Questo non poteva essere possibile senza l’aiuto di persone che mi sono state vicino nei momenti di difficoltà e di coloro che hanno dato una forma ai miei interessi. “L’uomo fatto da se” è una bufala inesistente. Io senza le esperienze vissute e le persone che mi sono state e sono vicine non sono niente». 

Tra le persone a cui pensa, indubbiamente anche i genitori, nomi noti nel panorama Piceno e marchigiano. Leonardo Silenzi è il figlio di Maria Teresa Nespeca, direttore del Distretto Sanitario di San Benedetto dell’Area Vasta 5, mentre il padre è Giulio Silenzi, attuale capogruppo Pd in Consiglio comunale a Civitanova, ex presidente della provincia di Macerata ed ex assessore regionale delle Marche. 

 

Leonardo-Silenzi3

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti