facebook twitter rss

L’artista fermana Lucia Postacchini realizzerà il Palio della Quintana di Ascoli

FERMO - La professoressa del Liceo Artistico, una big del "Body painting", è stata scelta all'unanimità dalla commissione formata da Stefano Papetti, Paolo Lazzarotti e Valeria Brunozzi che hanno premiato la sua interpretazione de "La cultura muove le montagne". L'opera verrà svelata il 2 luglio nella Pinacoteca di Ascoli
Print Friendly, PDF & Email

Lucia Postacchini

di Andrea Ferretti
Lucia Postacchini, artista fermana e insegnante al Liceo Artistico di Fermo, realizzerà il Palio della Quintana di Ascoli. A lei è stato affidato il drappo che verrà assegnato nell’edizione notturna di sabato 9 luglio.
A scegliere e premiare (all’unanimità) il suo bozzetto è stata una commissione composta dal professor Stefano Papetti, direttore dei Musei Civici, Paolo Lazzarotti responsabile dei costumi della Quintana e Valeria Brunozzi, uno dei cinque membri del Consiglio degli Anziani della Quintana.

Sono stati loro tre a vagliare i quattro bozzetti pervenuti da chi ha risposto al bando che, per quanto riguarda la Quintana di luglio, ogni anno vede all’opera un artista locale, comunque marchigiano, come avvenuto quest’anno con Lucia Postacchini. Curiosità: i quattro bozzetti sono stati presentati tutti da donne.

Per quanto riguarda la Quintana di agosto, quella “canonica” in onore di Sant’Emidio, in programma domenica 7 agosto, sarà come sempre il professor Papetti a individuare un artista di fama, anche internazionale, come avvenuto in passato da quando (1997) si svolge senza sosta la doppia edizione della Quintana.
Il tema previsto dal bando era “La cultura muove le montagne”, e la commissione ha espresso grande soddisfazione per tutti e quattro i lavori presentati, ritenendoli molto interessanti e densi di significato. Poi la scelta è ricaduta sulla prof di Fermo, artista che negli ultimi anni si è avvicinata all’arte del “Body painting” (pittura del corpo o pittura corporale) classificandosi addirittura al 2° e al 3° posto nella classifica di categoria ai Mondiali di questa disciplina artistica.

La Sala della Vittoria in Pinacoteca

Quando verrà svelato? Come sempre il sabato precedente la Quintana, ovvero il 2 luglio, nella Pinacoteca di Palazzo Arengo, nella tradizionale prestigiosa cornice della Sala della Vittoria. Quel giorno avverrà anche il sorteggio dell’ordine di esibizione della gara sbandieratori/musici che si svolge poi in serata in Piazza Arringo.

Nell’occasione, anche in questo caso come da tradizione, verrà presentato anche il Palio degli Sbandieratori. E’ rimasto in naftalina per un anno perchè a realizzarlo nel 2021 fu la giovane artista ascolana Irene Ciarrocchi. Poi le gare non si disputarono per l’emergenza covid, ed ecco che ora rispunta quel drappo. Lo scorso lei fu lei a realizzare anche il Palio degli Arcieri, assegnato al termine della gara che, sempre causa covid, venne posticipata dal 26 luglio al 3 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti