facebook twitter rss

Droga, raffica di sanzioni ad automobilisti e sequestro di una vettura: controlli della Polizia

COSTA - Sono stati predisposti 5 posti di controlli in particolare a Porto San Giorgio e Lido Tre Archi; controllate 271 persone; 156 veicoli controllati; 37 esercizi pubblici controllati
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Continuano senza sosta i servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore Rosa Romano con l’obbiettivo di mantenere costante l’attività di prevenzione sul territorio, riducendo la percezione di insicurezza dei cittadini.
Le attività operative hanno interessato nella serata di ieri in particolare i comuni di Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio e Fermo, in special modo Lido Tre Archi, quest’ultima area urbana, segnalata come teatro di episodi di illegalità di tipo predatorio e di fenomeni di degrado urbano.


I controlli in argomento sono stati condotti dal dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, il commissario della Polizia di Stato Sandro Serroni coadiuvato dall’ispettore della Polizia di Stato Davide Di Virgilio, con il concorso di diverse pattuglie della Questura, del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e la Polizia Locale di Porto Sant’Elpidio.
Sono stati predisposti 5 posti di controlli in particolare a Porto San Giorgio e Lido Tre Archi; controllate 271 persone; 156 veicoli controllati; 37 esercizi pubblici controllati. Sono stati effettuati mirarti servizi di prevenzione e repressione allo spaccio di sostanze stupefacenti e alla commissione dei reati predatori. Nella circostanza l’unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza ha proceduto a contestare alcune sanzioni amministrative per uso personale di sostanza stupefacente.
Nell’ambito del controllo del territorio sono state contestate 21 sanzioni al Codice della Strada ed è stato operato un sequestro di un’auto per guida senza patente e veicolo sprovvisto della prescritta copertura assicurativa.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti