facebook twitter rss

Due auto a fuoco vicino al Comune, una è della Polizia municipale (Video e Foto)

PEDASO - L'sos è scattato intorno alle 21. Sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme divampate a pochi passi dal Comune. Allertati i carabinieri
Print Friendly, PDF & Email
Due auto a fuoco a Pedaso, una è della Polizia municipale

 

servizio di Serena Murri

Due auto del Comune a fuoco questa sera a Pedaso, a pochi metri dalla sede comunale. Ed una delle due vetture è della Polizia municipale.

Un forte boato e tanta gente in piazza a vedere cosa fosse successo. Ad andare a fuoco due auto posteggiate sotto al Municipio, di fianco alla chiesa. Immediato l’arrivo dei Vigili del fuoco.

I residenti della zona hanno raccontato che intorno alle 21, prima si è sentito un forte scoppio degli pneumatici e poi il fumo del rogo si è sparso in tutto il paese. I residenti sono tutti scesi in strada.

A prendere fuoco è stata la prima auto del Comune, una Panda a metano che è andata completamente distrutta. Da questa, è stata danneggiata anche la seconda vettura della Polizia Municipale, la Grande Cinquecento, anch’essa posteggiata sulla via che fiancheggia il Comune e la banca. Parzialmente danneggiata, anche se lievemente, una parete della banca, la quale per fortuna aveva installata una telecamera sul retro che è stata utile alle indagini.

Sul posto, sono arrivati i Vigili del fuoco  di Fermo con un camion e una camionetta. I Vigili del fuoco, dopo aver spento le fiamme hanno messo in sicurezza l’area. Sul posto, sono arrivati anche i Carabinieri della vicina stazione locale, la Finanza, i Carabinieri di Fermo con il comandante del Norm, Luciani.

Al momento non si esclude alcuna ipotesi, i militari dell’Arma seguono tutte le piste, compresa ovviamente quella del dolo. E le indagini sono ancora in corso. Sicuramente utili le immagini della videosorveglianza, diverse in quell’area.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti