facebook twitter rss

Guardia Medica, lo sfogo di Franchellucci: «Troppe volte sguarnita di copertura, situazione difficile da tollerare»

PORTO SANT'ELPIDIO - Il primo cittadino elpidiense denota la sua preoccupazione l'assenza di assistenza: «Non posso più tacere davanti un vuoto totale dalle 10 del 1 giugno alle 20 del 5 Giugno. Parlerò certamente di tale problematica nella prossima conferenza dei Sindaci di Area Vasta»
Print Friendly, PDF & Email

«Da diversi mesi purtroppo sto attenzionando la situazione legata alla Guardia Medica della nostra città constatando la grande quantità di volte in cui la stessa rimane totalmente sguarnita di copertura. In maniera particolare non posso più tacere anche pubblicamente davanti al totale buco che la città sta avendo dalle ore 10 dell’1 Giugno alle 20 del giorno Domenica 5 Giugno».

A parlare è Nazareno Franchellucci, sindaco di Porto Sant’Elpidio, che attraverso un comunicato stampa ha denotato tutta la sua preoccupazione in merito all’assenza di assistenza medica. «Già diverse settimane fa ho avuto modo di condividere la situazione con il direttore di Area Vasta, Roberto Grinta, che ringrazio per la disponibilità con cui abbiamo affrontato il problema. Ma la sua è una posizione molto vincolata al numero di medici di medicina generale a disposizione per coprire il servizio ed al fatto che comunque, per legge, il presidio di Sant’Elpidio a Mare non può esserne mai scoperto – seguita il primo cittadino elpidiense -. Tuttavia il perdurare della questione e buchi come quello di questo ponte non fanno che accrescere la mia grande preoccupazione per una città come la nostra sempre più sguarnita di assistenza e che, in questi giorni, pur ricevendo una risposta al telefono di Sant’Elpidio a Mare, non potrà mai avere ad esempio, in caso di necessità, una visita domiciliare».

«Per tale ragione – conclude – mi appello ai nostri rappresentanti regionali del territorio, affinché possano rapidamente mettere mano ad una situazione che sta mettendo in grande difficoltà la nostra città e che risulta realmente difficile da tollerare pensando che oltre ai giorni sopra citati, saranno altri 10 per il solo mese di giugno le fasce orarie senza assistenza, compresi quasi integralmente due fine settimana. Parlerò certamente di tale problematica nella prossima conferenza dei Sindaci di Area Vasta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti