facebook twitter rss

Fondazione Marco Apolloni, consegnate le borse di studio alle studentesse dell’istituto alberghiero “Einstein Nebbia”

MONTEGRANARO - L'associazione nata nel ricordo dello sfortunato padre di famiglia venuto a mancare prematuramente, sabato scorso e presso la suggestiva cornice rappresentata dal lago di San Ruffino, ha premiato le quattro migliori allieve ad essersi distinte nel corso dell'anno scolastico. Il tutto tra musica live, una conviviale onorata da circa cento presenti ed iniziative collaterali messe in agenda dalla fondazione stessa
Print Friendly, PDF & Email

Catia e Romina Ciccioli insieme alle ragazze dell’istituto “Nebbia” premiate con la borsa di studio rilasciata dalla Fondazione Marco Apolloni

MONTEGRANARO – Fondazione Marco Apolloni, atto terzo.

Lo sfortunato padre di famiglia venuto a mancare prematuramente lo scorso anno è stato infatti tributato nuovamente sabato scorso, nella suggestiva cornice rappresentata dall’Osteria del Lago San Ruffino. La struttura ricettiva, adiacente l’omonimo lago, da metà pomeriggio ha infatti ospitato i membri dell’associazione nata spontaneamente all’indomani della triste vicenda, per un nuovo appuntamento sociale vissuto dopo la presentazione avvenuta lo scorso novembre con la conviviale dell’Horizon di Montegranaro. Successivamente, come replica, la tombolata vissuta a ridosso delle festività natalizie presso il veregrense Robin Pub.

Dalla “casa madre” calzaturiera alla scelta logistica identificata nel cuore dei Sibillini, con la relativa attività di ristorazione già luogo di lavoro di Marco, cuoco pronto a deliziare gli avventori avendo creato prelibatezze dietro ai fornelli della stessa. «Sabato scorso abbiamo raggiunto l’obiettivo programmato a monte dalla nostra realtà – precisa Romina Ciccioli, vedova Apolloni e volano della fondazione insieme ai fratelli Catia e Massimo, il cognato Raimondo Finocchi, la cognata Cristiana, la suocera Silvana unitamente a tanti amici ed amiche pronti a spendersi di buona lena -. Già a monte avevamo pensato di tributare gli studenti dell’istituto alberghiero “Einstein Nebbia” di Loreto con quattro borse di studio, da destinare ai migliori studenti di categoria. A rendere ancora più importante il pomeriggio c’è stato l’incontro con il maestro Raffaele Ciccaleni, che insieme ad altri pittori ha intrattenuto i minori con l’iniziativa di pittura Fermoinacquerello».

«Un grazie anche a Gino Rossetti ed Eusebio Zallocco, a capo della società di rugby femminile Spartan Queens con cui la fondazione collaborerà per progetti futuri – ha proseguito la Ciccioli -. Cenno di merito al circolo tennis di Montegranaro per aver programmato un torneo memorial in nome di Marco, proprio per ricordare anche la sua passione per la racchetta. Ed un grazie anche alla Mabo Band per la sorpresa fuori programma». Dalle prime ore della sera, poi, ricco buffet a cui hanno preso parte circa cento commensali, intrattenuti da musica live, prima di lasciare lo spazio ai protagonisti di giornata, vale a dire il preside dell’istituto lauretano, professore Francesco Lucantoni e le allieve premiate con la borsa di studio: Anna Guidobaldi quale migliore studentessa nella categoria cucina, Veronica Zaccari nella bar, sala e vendita. Giulia Franceschetti ha ricevuto il riconoscimento nell’accoglienza turistica ed Alessia Caporaloni ha trionfato nella sezione pasticceria. Alle quattro studentesse la Fondazione Marco Apolloni ha rilasciato un assegno pari a 250 euro. Al momento dei saluti il suggestivo lancio delle lanterne verso il cielo.

 

Ampia fotogallery

Alcuni momenti dalla giornata vissuta sabato nel ricordo di Marco Apolloni, dal laghetto adiacente la struttura ricettiva ai gruppi di musica live, il laboratorio di acquarelli e la chiusura affidata lancio delle lanterne. Infine, il portachiavi della fondazione regalato ai presenti

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti